trump copy

(ASI) E’ alto il pericolo di azioni terroristiche eclatanti negli Stati Uniti. Un attentato è stato sventato, nelle ultime ore, contro la Casa Bianca.

Hasher Jallah Taheb, originario della Georgia, è finito in carcere, in quanto stava organizzando un piano per colpire la residenza presidenziale, alcuni uffici federali americani e la statua della Libertà. L’uomo ventunenne desiderava agire con ordigni realizzati in casa e razzi anticarro. Il ragazzo è stato incastrato da un informatore dell’Fbi a cui voleva cedere la sua auto in cambio di armi ed esplosivi.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia