Cinema

(ASI) Completo grigio, giacca azzurra, davanti a una sala gremita di giornalista si presenta un mito: Richard Gere.

(ASI) Charlotte Rampling torna sullo schermo per interpretare la madre del candidato oscar Geoffry rush e Judy Davis.

(ASI) “Bello è giovane”. Questa è la richiesta che fanno le agenzie di moda asiatiche per cercare nuovi volti per le passerelle. Ragazzine di dodici, tredici, quattordici anni vengono prese da tutto il mondo e spedite in Giappone con un contratto costituito da clausole assolutamente vessatorie.

(ASI) Primo lungometraggio di Pippo Mezzapesa, che si era fatto conoscere per apprezzabili cortometraggi.

Michael Nyman e David Hare hanno duettato al Festival del cinema di Roma affermando una realtà triste per i grandi artisti con un proprio stile.

Festival Internazionale del Film di Roma

Lo sceneggiatore di Gioventù bruciata, Stweart Stern ricorda il grande regista Nicholas Ray, oggetto del documentario di Francesco Zippel

(ASI) Quanto può essere importante un’amicizia? Per David i suoi tre amici Tom, Luke, Graham sono la sua famiglia, poiché è rimasto orfano e con loro ha vissuto tutto, ma questi rimarranno letteralmente sbigottiti quando tornando dalle vacanze trascorse in un paradiso terrestre deciderà di sposarsi con Mia, una ragazza australiana di cui si è follemente innamorato.

(ASI) Stalin a braccetto con Hitler. Il film riesce a creare questo inquietante connubio che coinvolge il cabarettista Zeisig, che a causa di un’irriverente imitazione di Hitler e di un presunto coinvolgimento con il comunismo sarà costretto a fuggire a Mosca, assumendo l’identità di un’altra persona.

(ASI) “L’amore rassicura come il sereno dopo la tempesta, ma il desiderio è come la tempesta prima del sereno”. Questa incisiva frase è pronunciata dalla protagonista Hester (Rachel Weisz), una bella donna, vittima del suo tempo.

In anteprima al Festival del cinema di Roma alcune sequenze del quarto capitolo della saga di Twilight: Breaking dawn part-1.

L’attore, ora regista, racconta il suo metodo di lavoro e una sua difficoltà.

La prima grande opera teatrale di Riccardo Scamarcio: l’attore racconta le sue sensazioni e paure.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.