(ASI) Roma. Proiezioni cinematografiche, visite archeologiche e museali, spettacoli e concerti, incontri con registi, attori, artisti: tutto questo è Santa Croce Effetto Notte, rassegna che giunge alla quarta edizione, dopo l’esordio avvenuto nel 2011, in occasione del 150° dell’Unità d’Italia, ad ingresso gratuito. 

Per dieci notti, dal 18 al 27 luglio, a Roma, nell’area attigua alla Basilica di Santa Croce in Gerusalemme, il pubblico potrà partecipare a un ricco programma di iniziative, che si terranno nei seguenti orari:

 

dalle 18.30: visite guidate all’area archeologica e alla domus romana di via Eleniana, apertura dei Musei della Fanteria e dei Granatieri, e del Museo degli strumenti musicali, con visita guidata alle ore 20.00;

dalle 20.30: concerti delle principali bande militari e spettacoli teatrali;

dalle 21.15: arena cinematografica “Schermi Italiani”, una selezione dei migliori film italiani della stagione in corso e incontri con registi e attori.

 

Santa Croce Effetto Notte è realizzata dal MIBACT, Direzione Generale per il Cinema - Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma - Soprintendenza Speciale P.S.A.E. e per il Polo Museale della città di Roma, e dall’ Esercito Italiano – Museo Storico della Fanteria.

Si avvale della partecipazione della Parrocchia della Basilica di Santa Croce, del sostegno di Luce Cinecittà e Centro Sperimentale di Cinematografia e della collaborazione del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani.

“Santa Croce Effetto Notte” è stato accolto tra gli eventi della Presidenza Italiana del Semestre Europeo.

 

L’accesso del pubblico è a ingresso gratuito, sino ad esaurimento posti.

 

 

 

Nota di servizio:

E’ consentito il parcheggio nella Piazza Santa Croce in Gerusalemme e per tutta la durata della manifestazione è a disposizione un servizio diristorazione.

 

 

 

    

 

 

Programma dettagliato degli eventi

 

ü  Rassegna cinematografica “Schermi Italiani”

 

E’ una proposta dedicata alla promozione della cinematografia nazionale, realizzata dalla Direzione Generale per il Cinema-MIBACT, con il sostegno di Luce Cinecittà e Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale.

La rassegna prevede la proiezione di film italiani 2013/14, valorizzati in una programmazione organica, a dimostrazione della vitalità della nostra cinematografia e dei nostri autori.

 

La serata di apertura del 18 luglio è dedicata a Carlo Verdone, che sarà presente in sala, con la proiezione del documentario Carlo! e del suo più recente successo Sotto una buona stella.

 

La serata del 24 luglio sarà dedicata a grandi personaggi della nostra storia, con la presenza di Walter Veltroni e la proiezione del suo Quando c’era Berlinguer, e a seguire de “La mafia uccide solo d’estate” di Pif.

 

La serata del 26 luglio è dedicata al film Il capitale umano che ha vinto il David di Donatello e i Nastri d’Argento, con la presenza del regista Paolo Virzì; seguirà un doveroso omaggio a Carlo Mazzacurati con la proiezione del suo ultimo film La sedia della felicità.

 

In programma inoltre alcuni successi di autori affermati, come Allacciate le cinture, Tutta colpa di Freud, Una piccola impresa meridionale, e alcune opere prime e seconde, come Fuoristrada, Via Castellana Bandiera, La prima neve, Ti ricordi di me, La mafia uccide solo d’estate, Smetto quando voglio, La mossa del pinguino, Il Sud è niente.

Sarà dato spazio inoltre ad alcuni cortometraggi, un prodotto cinematografico che stenta a trovare visibilità nel nostro paese.

Infine, sarà proiettato sul grande schermo il premio Oscar La grande bellezza di Paolo Sorrentino.

I film in programma saranno accompagnati dagli autori e dagli interpreti, da presentazioni condotte, tra gli altri, da Laura Delli Colli, Massimo Forleo, Felice Laudadio, e da contributi speciali.

 

Dal 28 luglio al 5 settembre nella arena cinematografica continueranno le proiezioni, sempre a ingresso gratuito, con “Effetto Luce”, una programmazione curata e realizzata da Luce Cinecittà in occasione del suo 90°, che proporrà grandi film della storia del cinema, una rara occasione di rivedere le pellicole  proiettate in 35 mm.

 

La arena cinematografica della Direzione Cinema in Santa Croce si propone dunque come una vera città del cinema dell’estate romana.

 

 

 

    

 

In programma:

 

Venerdì 18 luglio

21.15 “Carlo!” di Fabio Ferzetti e Gianfranco Giagni;

22.30 “Sotto una buona stella” di Carlo Verdone.

 

Sabato 19 luglio

21.15 “Fuoristrada” di Elisa Amoruso;  

22.30 “Allacciate le cinture” di Ferzan Ozpetek.

 

Domenica 20 luglio

21.15  “Via Castellana Bandiera” di Emma Dante;

23.00  “La prima neve” di Andrea Segre.

 

Lunedì 21 luglio

 

21.15Piccole cose di valore non quantificabile” di Paolo Genovese e Luca  Miniero;                                                                                          

21.30 “Tutta colpa di Freud” di Paolo Genovese.

 

Martedì 22 luglio

 21.15 “Un uccello molto serio” di Lorenza Indovina;

 21.30 “Ti ricordi di me?” di Rolando Ravello.

 

Mercoledì 23 luglio

ore 21.15 “SettanTA” di Pippo Mezapesa - Nastro d’Argento 2014; 

21.30 “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino.  

Giovedì 24 luglio

21.15 “Quando c’era Berlinguer” di Walter Veltroni;

23.00“La mafia uccide solo d’estate” di Pierfrancesco Diliberto (Pif).             

                                               

Venerdì 25 luglio

21.15 “Smetto quando voglio” di Sydney Sibilia;

23.00 “La mossa del pinguino” di Claudio Amendola.

 

Sabato 26 luglio

21.15 “Il capitale umano” di Paolo Virzì  - Miglior Film David di Donatello 2014

23.00 “La sedia della felicità” di Carlo Mazzacurati

Domenica 27 luglio

 21.15 “Una piccola impresa meridionale” di Rocco Papaleo;

23.00  “Il Sud è niente” di Fabio Mollo. 

 

    

 

 

ü  Bande Militari - Concerti - Spettacoli teatrali

 

 

L’Edizione 2014 prevede una serie di eventi live, che si svolgeranno su un palco allestito nel cosiddetto Tempio di Venere e Cupido nella sede del Museo della Fanteria.

Saranno proposti concerti eseguiti dalle Bande dei Granatieri di Sardegna, della Marina Militare Italiana, dell’Esercito Italiano, dell’Arma dei Carabinieri, Scuola Trasporti e Materiali dell’Esercito, il concerto del pianista Franco Zennaro, della cantante Graziella Antonucci e dell’ensamble di fiati “Gli armoniosi musici”, le esibizioni del Coro Eretum Jazz Singers e del coro Salvo D’Acquisto, e gli spettacoli teatrali di Rosalba Panzieri e Michele D’Andrea.

Si segnala infine la Fanfara a cavallo del Reggimento  “Lancieri di Montebello” (8°) con una rappresentazione-esibizione nell’ampio e suggestivo spazio dell’area archeologica.

 

 

In programma: 

 

Venerdì 18 luglio

20.00: Coro polifonico Salvo D’Acquisto in “Canti della Patria”;

20.30: Concerto della Banda dei Granatieri di Sardegna.

Sabato 19 luglio

19.00 Legio XXX Ulpia Victris “Evoluzione dell’armamento dal guerriero italico al legionario romano dal V A.C. al II D.C.”.

20.30: Concerto della Banda Musicale della Marina Militare Italiana.

Domenica 20 luglio

20.30: Concerto della Banda Musicale dell’Esercito Italiano.

Lunedì 21 luglio

20.30: Concerto per pianoforte del Maestro Franco Zennaro.

Martedì 22 luglio

20.30: Spettacolo teatrale “Il disegno del cuore” di e con Rosalba  Panzieri - Coro “Ars Nova” diretto dal Maestro Valentina Rivis,  progetto multimediale di Emilio Neroni.

Mercoledì 23 luglio

19.45: Esibizione della Fanfara a cavallo del Reggimento  “Lancieri di Montebello” (8°);

20.30: “Canti della Prima Guerra Mondiale”: voce di Graziella Antonucci – chitarra Marco Quintiliani.

Giovedì 24 luglio

20.00: Coro Eretum Jazz Singers“Colonne sonore di film dal 1939 ai giorni nostri”;

20.30: Concerto della Banda della Scuola Trasporti e Materiali  dell’Esercito.

 

 

    

 

 

Venerdì 25 luglio

20.30: Concerto della Banda Musicale dell’Arma dei Carabinieri.

Sabato 26 luglio   

20.30:  Concerto dell’ Ensamble di fiati “Gli armoniosi musici”

Domenica 27 luglio

20.30: Spettacolo dedicato alla Grande Guerra: “Chiuso per la guerra” di e con Michele D’Andrea.

 

 

 

ü  Visite nell’ Area archeologica e museale

 

La Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma aprirà al pubblico l’area archeologica per l’intera durata della manifestazione.

Si tratta di un complesso di grande importanza, oggetto di interventi di scavo e di restauro recenti.

Ogni sera alle ore 18,30 verranno effettuate visite guidate gratuite, condotte dall’archeologo Sergio Palladino, alle strutture ancora visibili nell’area: l’acquedotto Claudio; il Circo Variano, costruito da Caracalla (212-217 d.C.); alcune strutture del palazzo Sessoriano: l’atrio della Villa Severiana trasformato in cappella Palatina da Elena, madre di Costantino; la basilica civile,  il cosiddetto Tempio di Venere e Cupido, oggetto di un recente intervento di scavo che ha permesso di ricostruire il pavimento in lastre marmoree; le case private a due piani addossate alle mura Aureliane; la domus di via Eleniana con affreschi e mosaici pavimentali.

Sabato 19 luglio alle ore 19,30, dopo la visita all’area archeologica in forma ridotta, la Legio XXX Ulpia Victris presenterà e spiegherà al pubblico l’ “Evoluzione dell’armamento dal guerriero italico al legionario romano, dal V sec.a.C. al II sec. d.C.”.

Prima dell’inizio della rassegna cinematografica, verrà proiettato anche un breve filmato dell’area archeologica e la ricostruzione virtuale della basilica civile, cd. Tempio di Venere e Cupido.

 

La Soprintendenza Speciale PSAE Polo Museale di Roma dalle ore 19.30 alle ore 21.30 sarà possibile visitare il Museo Nazionale degli Strumenti Musicali che conserva una collezione di straordinaria rilevanza storica e musicologica.

Ogni sera alle ore 20.00 verranno effettuate visite guidate.

 

L’Esercito Italiano aprirà per l’intera durata della manifestazione  dalle ore 18.30 alle 24.00 i Musei storici  della Fanteria e dei Granatieri di Sardegna. Questi  Musei, entrambi ubicati a Piazza S. Croce di Gerusalemme e aperti al pubblico con ingresso gratuito, custodiscono vive testimonianze del valore di molte generazioni di italiani che  hanno contribuito, fino all'estremo sacrificio, allo sviluppo di un’identità nazionale, alla crescita sociale, culturale e democratica.  

Strettamente legata alle celebrazioni istituzionali previste per la ricorrenza del centenario dello scoppio del 1° Conflitto Mondiale, in un’ala del Museo storico della Fanteria,  sarà a disposizione del pubblico,  in anteprima,  una mostra multimediale sulla Prima Guerra Mondiale  realizzata in collaborazione  con il  Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale, istituzione

 

    

 

 

 

 

nazionale  che con  120.000  pellicole provenienti da tutto il mondo, conserva uno dei più importanti archivi cinematografici mondiali.

Nei giardini dello stesso Museo  saranno esposti alcuni mezzi militari storici, provenienti dal Museo della Motorizzazione Militare, e alcuni  cimeli di notevole interesse storico provenienti  dal Museo dei Bersaglieri e dall’Istituto Storico e di Cultura dell’Arma del Genio.

 

La Basilicadi Santa Croce in Gerusalemme sarà visitabile in apertura straordinaria notturna fino alle ore 22.30.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.