(ASI) L'Istituto nazionale di statistica comunica in una nota che nella media del 2010 la ripresa delle esportazioni ha interessato tutte le ripartizioni territoriali.

Particolarmente elevato e' stato l'aumento registrato per l’Italia insulare (più 51,7 per cento), dovuto al forte incremento delle esportazioni di prodotti petroliferi raffinati. Anche l’Italia centrale e quella meridionale registrano aumenti superiori alla media nazionale (pari, rispettivamente, a più 17,2 e più 15,9 per cento).

La dinamica congiunturale, valutata sulla base dei dati trimestrali depurati della componente stagionale, evidenzia, nel quarto trimestre 2010 rispetto al trimestre precedente, variazioni positive delle esportazioni per tutte le ripartizioni territoriali, con incrementi contenuti per le regioni nord-orientali (più 0,3 per cento). Gli aumenti più consistenti si registrano per l’area del mezzogiorno (più 4,2 per cento) e per l’Italia centrale (più 2,9 per cento).