Economia

(ASI) Standard & Poor che è una delle 3 più famose agenzie di credito mondiali che si interessa dell'affidabilità e la capacità di onorare i debiti contratti verso i risparmiatori dalle società private e dagli Stati sovrani, ha, per la prima volta nella storia, declassato gli Stati Uniti .

(ASI) Si chiama Oltre il crollo la fatica edioriale di Gordon Brown, l'inquilino di Downing street che, dal 2008, fronteggia con gli altri capi di governo d'Europa e del Mondo, la grave crisi economica attraversata dai mercati finanziari.

(ASI) Dopo  il duro avvertimento  del Presidente delle Commissione europea Barroso sulla difficile situazione della Grecia e i riflessi negativi  che avrebbe potuto comportare  per tutti i paesi membri, si era trovato un accordo che sembrava scongiurare per il momento una crisi maggiore

(ASI) Secondo quanto emerso dalla relazione annuale dell'Istat, la povertà nel 2010 risulta sostanzialmente stabile rispetto al 2009: l’11,0% delle famiglie è relativamente povero e il 4,6% lo è in termini assoluti.

(ASI) Il livello di povertà in Italia rimane stabile. E' quanto rilevato dall'Istituto nazionale di statistica che pubblica oggi le stime circa il tasso d'ingerenza nel Paese.

(ASI) Secondo l'Istat sono 289 mila le imprese nate nel 2009, circa 3 mila in più rispetto all’anno precedente. Il tasso di natalità si attesta al 7,2%, pressoché invariato rispetto al valore registrato nel 2008.

(ASI) In una nota diffusa dall'Istituto nazionale di statistica, si apprende che nel primo trimestre 2011 la crescita tendenziale del numero degli occupati si rafforza ed è pari allo 0,5% (116.000 unità). Il risultato è dovuto esclusivamente allo sviluppo dell'occupazione femminile.

(ASI) Secondo le stime preliminari diffuse dall'Istituto nazionale di statistica, nel mese di giugno l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), comprensivo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,1% rispetto al mese di maggio 2011 e del 2,7% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente (era +2,6% a maggio 2011).

(ASI) Nell'ultima indagine Istat si apprende che nel mese di giugno 2011 l’indice destagionalizzato del clima di fiducia del settore manifatturiero scende a 100,5 da 101,1 del mese di maggio.

(ASI) Nel mese di maggio 2011, secondo l'Istituto nazionale di statistica, i prezzi alla produzione dei prodotti industriali sono diminuiti dello 0,1% rispetto al mese precedente. In termini tendenziali l’aumento è del 4,5%, in rallentamento rispetto ad aprile (5,2%).

(ASI) Nonostante le rassicurazioni d’ufficio dei governi e della banca centrale europea è a tutti evidente una crisi profonda e drammatica dell’Euro che, predicato come la panacea universale delle economie del vecchio continente, si è invece rivelato come un ostacolo allo sviluppo o quantomeno un freno ed una sclerotizzazione specialmente per le economie meno avanzate di alcuni Paesi.

(ASI) Secondo quanto riportato nell'ultima indagine Istat, alla fine di maggio 2011 i contratti collettivi nazionali di lavoro in vigore per la parte economica corrispondono al 65,3% degli occupati dipendenti e al 60,0% del monte retributivo osservato.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.