Economia

(ASI) L'Istat rende noto tramite un comunicato che nel mese di novembre, secondo le stime preliminari, l'indice provvisorio nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), comprensivo dei tabacchi, registra una diminuzione dello 0,1% rispetto al mese di ottobre 2011 e un aumento del 3,3% nei confronti dello stesso mese dell'anno precedente (era +3,4% ad ottobre).L'inflazione acquisita per il 2011 si stabilizza al 2,7%.

(ASI) Secondo i dati ancora provvisori diffusi dall'Istituto nazionale di statistica a ottobre 2011 gli occupati sono 22.913 mila, un livello sostanzialmente invariato rispetto a settembre. Il risultato è sintesi di un calo della componente maschile e di una crescita di quella femminile. Nel confronto con l'anno precedente l'occupazione aumenta dello 0,2% (53 mila unità).

(ASI) Dure le nuove previsioni dell'Ocse nei confronti dell'Italia: secondo l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, nonostante le previsioni positive per il 2011, l'andamento del Pil italiano scenderà nel 2012 a meno 0,5 punti.

(ASI) L'Istitituto nazionale di statistica rende noto in un comunicato che nel mese di novembre l'indice destagionalizzato del clima di fiducia del settore manifatturiero sale a 94,4 da 94,2 del mese di ottobre. I giudizi sugli ordini peggiorano, mentre le attese di produzione migliorano lievemente; il saldo relativo alle scorte di magazzino rimane invariato.

(ASI) Secondo quanto riportato in comunicatodell'Istat nei mesi autunnali l'inflazione ha mostrato chiari segnali di aumento, giungendo ad ottobre al 3,4% (era 1,8% nel quarto trimestre del 2010).


(ASI) Secondo l'Istituto nazionale di statistica, l'indice del clima di fiducia dei consumatori aumenta a novembre da 93,3 a 96,5.Il miglioramento è diffuso a tutte le componenti ed è particolarmente marcato per il clima economico generale, con il relativo indice che passa da 76,0 a 83,4. L'indicatore relativo alla situazione personale degli intervistati aumenta da 98,6 a 101,6.

(ASI) E' atteso per martedì prossimo il rapporto che la Commissione europea sull'Italia presenterà all'Eurogruppo circa le riforme economiche adottate per la crescita nel Paese.

(ASI) Stando all'ultima indagine Istat rende noto, tramite un comunicato, che a ottobre 2011 si rileva una diminuzione congiunturale delle esportazioni (-5,1%), mentre le importazioni registrano un lieve incremento (+0,2%).

(ASI) Lo aveva annunciato al Congresso Nazionale de La DESTRA, che si è svolto a Torino il 12 e 13 novembre scorsi, ed ha mantenuto la promessa "L’ho promesso al congresso di Torino, ora dobbiamo partire. La Destra si mette in prima fila nella lotta al signoraggio bancario con una serie di iniziative in tutta Italia: si comincia il 4 dicembre a Pesaro." afferma Francesco Storace sul suo blog, www.storace.it.

(ASI) Diciamocelo: da una settimana la nostra sovranità (nostra di Popolo italiano) ha perso peso ed importanza.  Le prime dichiarazioni della politica nostrana circa le dimissioni di Silvio Berlusconi non hanno riguardato (se non in minima parte) il veto popolare, bensì il 'prestigio' dell'Italia agli occhi di nazioni come Francia e Germania, il cui centrismo è distante dai reali problemi del Paese.

(ASI) L'Istituto nazionale di statistica rende noto che a settembre il fatturato dell'industria è diminuito del 5,4%, al netto della stagionalità, del 5,4% sul mercato interno e del 5,3% su quello estero. Nella media degli ultimi tre mesi (luglio-settembre), l'indice aumenta dello 0,9% rispetto ai tre mesi precedenti (aprile-giugno).

(ASI) In questi ultimi giorni abbiamo visto realizzarsi in Italia il sogno della grande finanza internazionale e del duo Merkel-Sarkozy: ovvero un golpe istituzionale che ha portato alle dimissioni del Presidente del Consiglio legittimamente eletto ed alla sua sostituzione con uomo della Finanza internazionale che Giorgio Napolitano ha nominato, in fretta e furia, Senatore a vita.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.