(ASI) Parigi – La CIA, attraverso la Giordania, invia ai terroristi siriani opposti al governo le armi per combattere. E' in sintesi la nuova rivelazione del quotidiano francese Le Figaro che cita come fonte uno dei responsabili del cosiddetto Esercito Libero Siriano che e' stato disposto a spiegare al quotidiano la dinamica dell'invio delle armi a condizione di anonimato.

Secondo la fonte, la CIA agevola il passaggio alla Siria di armi attraverso la Giordania e precisamente nella regione di Daraa; la maggiorparte di queste armi e' di fabbricazione israeliana. Lo spostamento delle armi avviene di notte e tramite carovane che attraversano il deserto orientale della Giordania e portano questo fino alla zona di al Ghouta, nella periferia di Damasco.

Le Figaro scrive che per difendere questi carichi di armi gli aerei senza pilota Usa alle volte si spingono fino a 150 chilometri all'interno del territorio siriano; ciò oltre ai centri di controllo che gli stessi mercenari stranieri di stanza in Siria creano sul percorso dei carichi di armi ogni 30 chilometri. Grazie a questo sistema, spiega Le Figaro, nei primi 6 mesi di quest'anno la CIA sarebbe riuscita a portare in Siria qualcosa come 15 tonnellate di armi alla settimana.

Ma se delle operazioni di trasporto dalla Giordania alla Siria si occupa la CIA, l'acquisto delle armi viene effettuato dall'Arabia Saudita che le sposta negli aeroporti giordani attraverso i propri aerei cargo C-17. Le armi sono mitragliatrici, missili anti-corazza ed anti-aerei. Il centro di comando di tutte queste operazioni e' in Giordania e sarebbe guidato dal capo dell'intelligence saudita Bandar Bin Sultan e da un ufficiale americano; in questo centro lavorerebbero ufficiali dell'intelligence di Inghilterra, Francia, Emirati Arabi, Turchia e Italia; a dare aiuto a questo centro anche il movimento libanese "Futuro" di Saadeddin Hariri.

Fonte: Irib

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.