Oltre settecento i giocatori impegnati nei trofei di categoria

(ASI) PERUGIA – Mentre in Polonia e Ucraina si svolgono i Campionati Europei di calcio, nella piccola Umbria prendono vita tanti tornei di calcio giovanile organizzati dalle società sportive che tutti gli anni animano i campionati dilettanti.


Uno di questi è il “Torneo di calcio giovanile Pontevilla” organizzato dalla omonima associazione sportiva dilettantistica che, giunto alla terza edizione, raccoglie ogni anno un numero crescente di adesioni da parte delle società, ventitre nel 2012, e ha visto alternarsi in campo ben settecento atleti per un totale di trenta giorni di vere gare.
Il prato dello stadio di Ponte Felcino “Evangelino Gaggi” la scorsa settimana è stato teatro della serata conclusiva del torneo, quella dedicata alle partite delle categorie Piccoli Amici anni 2004 e 2005/2006. I bambini, chiamati in campo uno per uno come fossero dei professionisti e indossando casacche fin troppo grandi per loro, hanno dato vita ad una entusiasmante serata di sport ed amicizia: strette di mano prima e dopo la partita perché il fair play si impara e si esercita fin da subito. Con i genitori e amici a fare il tifo sugli spalti si sono alternate sfide di alta qualità e ad uscire vincitrice del torneo Piccoli amici 2004, intitolato alla memoria di Terzilio Gubbiotti, sono stati i giocatori della Children Subasio che hanno battuto la formazione del Madonna Alta. Quella stessa sera è stato anche assegnato il trofeo memorial Daniele Giulietti, riservato alla categoria Piccoli amici 2005/2006, ad aggiudicarselo la squadra del Montemorcino, allenata dai mister Alunni e Bulletti, i quali hanno saputo con determinazione e qualità avere la meglio della Virtus Ponte Valleceppi.
Alla premiazione era presente tutto lo staff, guidato dal responsabile della scuola calcio Stefano Pimpinelli, che nel corso del torneo ha curato l’organizzazione e la gestione delle partite; il Presidente Roberto Passeri ha voluto: “Ringraziare sentitamente quanti si sono impegnati per rendere possibile il torneo, un pensiero sincero a tutti i volontari: allenatori, magazzinieri e addetti al campo. Un grazie di cuore anche a chi ha tenuto aperto e fatto funzionare il punto ristoro”. A godere dello spettacolo offerto dai piccoli calciatori anche l’Assessore allo Sport del Comune di Perugia Ilio Liberati che ha personalmente premiato tutti i calciatori e ha consegnato alla società un riconoscimento dell’Amministrazione comunale. Dopo le medaglie e le coppe è stato il momento dei fuochi d’artificio, offerti dalla società, che hanno illuminato il cielo sopra il Gaggi, una volta celeste che già si era tinta dei colori e della gioia dimostrata in campo dai giocatori.
Sono in totale sette i trofei che compongono il Torneo di calcio giovanile ciascuno dei quali è dedicato ad un personaggio di Ponte Felcino, uomini di sport e accomunati da una forte passione per il calcio che con il loro contributo hanno favorito la crescita sportiva e sociale dei ragazzi che nel tempo hanno vestito i colori della società.
Il memorial Carlo Roscioli disputato delle formazioni della categoria Giovanissimi è stato conquistato dal Pontevilla che si è imposto per due a uno sui pari grado della Children Subasio, a segno i giocatori Cedric Abo e Victor Essienobon, due elementi di valore sui quali hanno messo gli occhi importanti società del territorio. Per la categoria esordienti a sollevarle al cielo la coppa del memorial Giannino Giulietti sono stati ancora una volta i ragazzi del Pontevilla, che in finale ha vinto per due a zero sul Piccione Colombella. La formazione della categoria Pulcini 2001 del Nuova Alba si è conquistata in finale contro il Piccione Colombella, il memorial Camillo Puletti; mentre il trofeo Armando Serlupini, categoria Pulcini 2002, è stato vinto dal Pontevilla che ha superato la Boys Angelana, ma solo dopo un sorteggio. Nelle categorie inferiori infatti non sono previsti i calci di rigore qualora il risultato al termine del tempo regolamentare sia un pareggio. Complice la dea bendata quindi i ragazzi del Pontevilla hanno potuto gioire per la vittoria del torneo. La Polisportiva C4 di Foligno si è infine aggiudicata il memorial Stefano Simonini riservato alla categoria dei Pulcini 2003.

Chiara Scardazza – Agenzia Stampa Italia




Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.