(ASI) Diventa di ora in ora più grave la tensione in Medioriente. Le ostilità tra israeliani e palestinesi tornano, purtroppo, a essere intense.

Due ragazzi di 16 anni sono morti, oggi nel centro di Gaza, in seguito a un bombardamento dell’aviazione di Benjamin Netanyahu che ha provocato anche il ferimento di 12 persone. Lo ha riferito il ministero della Sanità locale che è stato citato dai media. La risposta non si è fatta attendere: alcuni razzi sono stati sparati dalla Striscia verso il territorio controllato da Tel Aviv, prendendo di mira, in particolare, le città di Ashqelon e di Sderot. Uno dei vettori ha distrutto qui un edificio, provocando il decesso di tre civili. Questi episodi rappresentano una pericolosa escalation, tra le parti in conflitto, che si è intensificata in particolare dalla scorsa notte. Hamas ha lanciato infatti 60 missili, nelle ultime ore, verso lo Stato ebraico. Gli aerei da guerra, con la Stella di David, hanno agito colpendo alcuni tunnel sotterranei dell’organizzazione palestinese, a cui viene attribuita la responsabilità delle minacce e delle azioni belliche provenienti da Gaza.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.