UcrainaNato1

(ASI) Tempi lunghi per un eventuale ingresso dell’Ucraina nell’Alleanza Atlantica e nell’Unione Europea. La dichiarazione è giunta ieri dal ministro degli Esteri, di Kiev, in un’intervista all’emittente televisiva “1+1”.

 “Abbiamo bisogno di un consenso nella Nato e dobbiamo fare qualcosa”, nel paese, “dal momento che noi stessi non siamo pronti”, ha spiegato il responsabile della diplomazia. Pavel Klimkim ha specificato così che il suo governo non aderirà ad entrambi gli organismi, per almeno i prossimi uno o due anni, dal momento che è necessario proseguire le riforme intraprese.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia