(ASI) Tensione altissima tra potenze nucleari. Aerei da guerra dell’India hanno distrutto completamente, questa notte, il campo di addestramento appartenente al gruppo terrorista, Jaish – e – Mohammed, situato nella zona del Kashmir di Balakot controllata dal Pakistan.

L’organizzazione jhadista è stata accusata da Nuova Delhi di aver compiuto l’attentato, di due settimane fa contro 40 proprie forze di sicurezza, avvenuto nella regione contesa con Islamabad e col pieno consenso di quest’ultimo. Il ministero degli Esteri indiano ha comunicato che il raid ha consentito di eliminare un’infrastruttura usata da pericolosi estremisti. Il quotidiano India Today ha riportato che il Pakistan potrebbe rispondere all’azione attuata. Secondo alcune fonti, al momento non confermate, Nuova Delhi avrebbe lanciato ordigni di 1000 chili e ucciso tra i 200 e i 300 militanti che si trovavano nell’area danneggiata dalle bombe.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia