(ASI) Non si fermano i raid israeliani in Siria. Tel Aviv ha distrutto, secondo quanto dichiarato da un funzionario militare di Damasco citato dall’agenzia di stampa Sana, ieri sera alcuni edifici nella provincia di Hama.

L'Osservatorio per i diritti umani, con sede a Londra, ha comunicato che gli aerei da guerra di Tel Aviv hanno colpito tre obiettivi, ferendo 17 soldati e uccidendone altri, senza precisare tuttavia il loro numero. Gli attacchi, attuati dai jet con la Stella di David dallo spazio aereo del Libano, hanno preso di mira un sito per la produzione di missili in un villaggio vicino a Masyaf e una base militare gestita dai combattenti sostenuti dall'Iran. Il sistema di Difesa, dell’esercito di Bashar al – Assad, ha abbattuto alcuni vettori, lanciati dal nemico sionista, contro il territorio siriano.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.