Politica Estera

(ASI) Più di 40 arresti solo a New York per gli scontri avvenuti tra i manifestanti di “Occupy Wall Street” e i poliziotti. Le maggiori manifestazioni per il primo maggio, oltre a New York, si sono svolte a Seattle, Los Angeles, Chicago e a Oakland. La polizia ha fatto uso di gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti che lanciavano oggetti contundenti contro gli agenti.

(ASI) Bucarest - A due mesi dall’insediamento, il governo dei democratico-liberali (Pdl), Unione democratica magiari di Romania e Unione nazionale per il progresso della Romania, presieduto da Mihai Razvan Ungureanu è stato sfiduciato alla sua prima mozione.

(ASI) Lettere in Redazione. Perugia - Venerdì quattro maggio Rinascita Universitaria Perugia rende omaggio agli hunger strikers, a trentuno anni dalla tragica morte di Bobby Sands, leader nord irlandese, deceduto dopo due mesi di sciopero della fame il 5 maggio 1981.

(ASI) Bruciare pubblicamente un testo sacro di qualsiasi religione è un gesto sacrilego attuato verso chi ci crede. Uno sfregio al significato profondo e pacifico del termine religione. Allo stesso tempo l''offesa fatta ad una religione assume una valenza politica, un atto che può diventare  un chiaro attentato contro la pace nel mondo. Bruciare un libro sacro sotto i riflettori è una spettacolarizzazione mirata a far crescere e diffondere l'odio fra i diversi culti, un inaccettabile insulto alla civiltà e alla serena coinvivenza. Uno scempio che non può e deve essere permesso e tollerato. 

(ASI) E’ previsto per domani, primo maggio, uno sciopero in Grecia di 24 ore indetto da l’Unione Nazionale dei meccanici delle navi commerciali e l’Unione Nazionale lavoratori delle navi commerciali. Ad aggiungersi a questo sciopero è il Direttivo della Federazione Nazionale Marittimi, che raggruppa 14 organizzazioni sindacali di base, insieme con il Segretario Generale della Federazione, Gianni Hala che hanno deciso di astenersi dal lavoro per quattro ore, dalle 8 del mattino fino alle 12.

(ASI) Altre esplosioni nella capitale siriana. Nella notte, la sede della Banca Centrale nel centro di Damasco e una pattuglia della polizia, sono state colpite da due diversi attacchi che hanno causato il ferimento di diverse persone. L’emittente televisiva di stato ha mostrato le immagini di lievi danni alla sede della Banca Centrale a piazza Sette Fontane.

(ASI) La foresta incontaminata del Botum Sakor National Park, nella Cambogia sud occidentale, che una volta era abitata da splendide tigri ed elefanti, sta rapidamente scomparendo per lasciare spazio a villaggi turistici per ricchi e piantagioni di gomma. La Tianjin Union Development Group, un’impresa immobiliare cinese, sta trasformando 340 chilometri quadrati di Sakor Botum in una vera e propria città turistica per il gioco d’azzardo dove poter fare “feste e baldoria”.

(ASI) Migliaia di persone sono scese in strada nel pomeriggio di 29 febbraio in diverse città spaniole per protestare contro i nuovi tagli antideficit nella sanità e nell’istruzione annunciati dal governo. Le manifestazioni più importanti si sono registrate a Madrid, Barcellona e Valencia, dove da una settimana già sono in corso proteste quotidiane.

(ASI) Nonostante i soliti toni trionfalistici e le dichiarazioni di circostanza la campagna atlantica in medio oriente voluta da Bush e figlio e confermata dal Nobel per la pace Obama si sta rivelando un fallimento tale da trascinare Washington in un pantano come non si vede dai tempi del Vietnam.

(ASI) "L'Unione europea sta rifiutando gli acquisti di petrolio iraniano, anche se molti paesi dell'Unione europea dipendono da questo petrolio". Questa discrepanza controproducente la rileva Sergei Lavrov, ministro degli Esteri russo, circa le sanzioni che l'Unione europea ha deciso per l'Iran, e che entreranno in vigore da luglio.

(ASI) Il Ministro degli Esteri, Giulio Terzi, si è recato in Myanmar dove ha incontrato prima Thein Sein e poi il leader dell’opposizione Aung San Suu Kyi. Questo incontro avviene dopo che le riforme “democratiche” del Paese dei militari, ha portato alla sospensione delle sanzioni made in Ue.

(ASI) La tv siriana Addounia riferisce di una forte esplosione avvenuta nel centro di Damasco nelle vicinanze della moschea Zein al-Abidi. La televisione di Stato siriana l'ha definito "un attentato terroristico". Secondo le prime notizie sembrerebbe che ci siano tre morti e numerosi feriti. L'esplosione è avvenuta mentre i fedeli uscivano dalla moschea.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.