Politica Estera

(ASI) La NATO ha deciso oggi di regolare la presenza del KFOR (Kossovo force) in Kosovo. Nei prossimi mesi, infatti, la KFOR sarà gradualmente ridotto a circa 5.000 soldati in totale sarà un ulteriore passo verso una minore presenza dell'intervento militare nella regione.

(ASI) Sono venuti da 28 Paesi gli 80 "protagonisti italiani nel mondo", chiamati oggi e domani a Villa Manin di Passariano (Udine) dal MAE per trovare nuove vie alla promozione internazionale dell'Italia. Ai partecipanti ha inviato un saluto il Ministro Franco Frattini - impegnato nella visita di Stato in Cina - il quale ha sottolineato che la presenza degli emigranti di successo "è per noi un incoraggiamento a superare le difficoltà che la crisi globale ha imposto a tutti noi. E' il segno di un'Italia vincente che continua, e per la quale - ha aggiunto - noi dobbiamo fare di più".

(ASI) Entro dicembre di quest’anno potrebbero essere varate le modalità, nell’ambito di una nuova governance economica Ue, per il funzionamento del Fondo anticrisi permanente, quello per sostenere i Paesi dell’euro in gravi difficoltà finanziarie, e le modifiche limitate” al Trattato di Lisbona mentre per quanto riguarda i criteri di calcolo del debito in ciascun paese, è previsto l’allargamento alla finanza privata.

Nella relazione presentata dal Segretario Ban Ki-Moon al Consiglio di Sicurezza emergonono le sue preoccupazioni riguardo le gravi condizione del Libano.

 Si è aperto ieri 28 ottobre a Bruxelles uno dei più difficili consigli europei degli ultimi tempi. L'obiettivo della riunione dei 27  è quello di trovare un compromesso nella querelle sulle regole del Patto di stabilità e che vede Francia e Germania, che ne chiedono la modifica, contrapporsi alla Commissione europea, che invece frena, memore delle difficoltà passate per arrivare al Trattato e che contesta il fatto che due soli paesi possano dettare le linee di comportamento dell'Unione.

 

"Ci risiamo con le eco-balle. L'emergenza rifiuti continua da anni, ma ora Berlusconi dice che in tre giorni pulirà Napoli. La politica degli annunci, degli show e delle verità nascoste è la foglia di fico di questo governo". Lo afferma il presidente del gruppo Idv alla Camera Massimo Donadi. "Berlusconi" continua Donadi- diceva di aver già risolto l'emergenza rifiuti due anni fa. Invece la verità è sotto gli occhi di tutti. Per la salute dei cittadini, per la tutela dell'ambiente, per il prestigio di una regione incantevole, è bene che stavolta si cerchi di risolvere il problema davvero e non di nascondere la polvere, o meglio i rifiuti, sotto il tappeto ad uso e consumo delle telecamere".  

E’ stata una “missione di amicizia e comprensione” quella del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, accompagnato dal Ministro Franco Frattini, nella Repubblica Popolare cinese, nel 40esimo anniversario delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi.

"Il Financial Times denuncia che 'il paracadute d'oro da 40 milioni di euro di Profumo è solo un'assurdità', sottolineando la "totale assenza di indignazione" per la buonuscita concessa al manager. Noi dell'Idv siamo stati gli unici a denunciare lo scandaloso premio riservato all'ex ad di UniCredit nonostante i risultati di una banca che ha visto scendere la capitalizzazione di borsa da 100 a 30 miliardi di euro ed il valore del titolo da 8 ad 1,8 euro, nel totale silenzio della stampa economica". Lo afferma il senatore Elio Lannutti,

(ASI) Ieri in Thailandia, prima tappa di un tour che passerà per la Cambogia, Cina e Vietnam, il segretario generale Ban Ki-moon ha ribadito il suo invito affinché le elezioni in Birmania, il 7 novembre prossimo, siano libere e trasparenti.

(ASI) Il Fondo Monetario Internazionale ha pubblicato ieri il rapporto di ottobre circa le prospettive economiche dell'Africa sub-sahariana.
Antoinette Sayeh Monsio, direttore del dipartimento africano del FMI, ha annunciato:"Il rapporto evidenza la generale ripresa economica in atto in Africa sub-sahariana. Le proiezioni indicano una crescita del 5% nel 2010 e il 5,5% nel 2011. Se questo scenario continua, la maggior parte dei paesi della regione torneranno a tassi di crescita vicini ai livelli registrati a metà degli anni 2000".

I Ministri degli esteri della UE hanno sbloccato la domanda di adesione della Serbia, che potrà ora passare all'esame della Commissione europea. L’accordo è stato raggiunto durante il Consiglio dei Ministri degli Esteri a Lussemburgo: ogni passo in avanti nel processo di negoziato tra la UE e la Serbia sarà condizionato ai progressi nella cooperazione di Belgrado con il Tribunale internazionale dell'Aja (TPI), per arrivare all'arresto di tutti i criminali di guerra. La valutazione sul grado di cooperazione sarà fatta all'unanimità.

   (ASI) Una bomba è esplosa all'ingresso di un tempio sufi oggi nella città orientale di Pak Pattan in Pakistan, uccidendo almeno quattro persone, secondo quanto ha riferito la polizia.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.