Politica Estera

(ASI) Versione integrale del discorso dell’Ayatollah Khamenei alla Conferenza di Sostegno all’Intifada Palestinese

Teheran – “La linea rossa di Obama è la sicurezza di Israele ma questa sua linea rossa verrà infranta dalla mano dei popoli insorti nella regione”. Così la guida suprema iraniana il sommo Ayatollah Khamenei, stamane a Teheran, in occasione della Conferenza di sostegno all’Intifada.

(ASI) La base militare di Sigonella, o Piccola Saigon come la chiamano i militari yankee, è sempre più centrale nella strategia militar-imperialista di Washington.

(ASI) Anche la Santa Sede ha fatto sentire la propria voce, in sede Onu, sollecitando "scelte coraggiose" in risposta alla mozione palestinese che chiede il riconoscimento ufficiale come Stato membro. La scelta è stata accolta con entusiasmo dalla nutrita comunità cattolica di Terra Santa. ''La posizione della Santa Sede ricalca quella di molti Paesi del mondo.

(ASI) A poche ore dagli scontri tra popolazione serba e contingenti della KFOR (le truppe Nato) che avevano causato una ventina di feriti, nuove barricate si ergono sul suolo kosovaro a tal punto da attirare le attenzioni internazionali e far tornare in voga il termine polveriera balcanica.

(ASI) Il portavoce del ministero della Difesa cinese, Geng Yansheng, ha annunciato oggi che i rapporti di alto profilo con il Pentagono cesserano a causa dell'accordo siglato dagli Usa con il Taiwan. Nei giorni passati era stato infatti reso noto il concordato tra l'isola di Taiwan e gli States per una fornitura d'armi pari a 5,85 miliardi di dollari.

(ASI) La marina militare iraniana potrebbe inviare unita' da guerra nell'Oceano Atlantico, in prossimita' delle acque territoriali degli Stati Uniti. Lo ho ha annunciato il comandante in capo della marina, l'ammiraglio Habibollah Sayyari citato dall'IRIB.

La guerra di Libia allo Scanner
Economia, mass media e legittimità dell'intervento
Mercoledì 12 ottobre 2011 - ore 9,30

(ASI) La Russia dell’eterna staffetta tra Putin e Medvedev non è più quella fallimentare di Gorbaciov e Eltsin ed infatti sta da tempo recuperando un ruolo di primo piano sullo scacchiere mondiale, merito anche del declino statunitense e dell’emergere di nuove potenze che stanno rendendo il mondo più multipolare.

(ASI) Vladimir Putin ha trovato l’accordo con il suo alter ego, Dimitrij Medvedev, e si ricandida alle presidenziali a distanza di quattro anni dal cambio al vertice. La mossa era tutto sommato prevedibile. Non altrettanto l’apparente facilità con cui tutto è rimasto sostanzialmente invariato, senza, cioè, che all’interno del partito Russia Unita gli equilibri si siano rotti. Zyuganov rappresenta l''alternativa sociale a Putin.

(ASI) Stando ai risultati delle elezioni svolte ieri in Francia per il rinnovo della metà dei seggi senatoriali, a soli sette mesi dalle elezioni presidenziali francesi, per la prima volta dopo 50 anni, la sinistra ha conquistato la maggioranza assoluta al Senato.

(ASI) Il presidente Mahmoud Ahmadinejad ha criticato il governo degli Stati Uniti per aver minacciato l'Iran circa la richiesta avanzata da Teheran per formare un comitato della verità indipendente sull'11 settembre 2001. 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.