Politica Estera

Un posto dove le donne sono libere. Un giardino dove a crescere non sono solo i fiori, ma le opportunità. L'Italia e gli Stati Unitihanno lavorato insieme in Afghanistan per costruire il Giardino delle donne a Kabul: lo Sharara Garden. L’inaugurazione è avvenuta alla presenza dell’Ambasciatore italiano, Claudio Glaentzer, del Ministro degli Affari Femminili, Husun Bano Ghazanfar, dell’Ambasciatore americano Karl W. Eikenberry, e del Responsabile Paese della ONG Care.

(ASI) Prosegue a tutto campo la battaglia dell’Italia e del Ministro Frattini contro la pena di morte. Il Ministro si è attivato per fermare l’esecuzione dell’ex vicepremier iracheno Tarek Aziz, ribadendo l’intenzione di recarsi prossimamente a Baghdad per favorire una soluzione alla vicenda. La parte irachena ha “preso nota delle particolari sensibilità italiane al riguardo” ed ha ribadito che l’esecuzione rimarrà sospesa fino alla fine del processo, che richiederà diversi mesi.

(ASI) Il governo italiano attraverso il suo corpo diplomatico è molto attivo nel versante dei diritti umani. Questo politica viene confermata anche dall'ultimo intervento del Sottosegretario agli Affari Esetri Mantica. 
“In tutte le sedi internazionali l'Italia èin prima fila nella battaglia per la promozione dei diritti umani”.

(ASI) Prosegue l'intensa attività del Ministro degli Esteri Frattini ora in visita in Arabia Saudita.

L'obiettivo della Farnesina è dare ulteriore slancio alle già eccellenti relazioni economiche bilaterali, migliorare il dialogo tra le comunità imprenditoriali e la cooperazione universitaria e rafforzare i rapporti politici bilaterali manifestando interesse dell’Italia a consolidare la partnership con un Paese baricentrico per il mantenimento degli equilibri nel Golfo. Sono tra i principali obiettivi della missione italiana di sistema in Arabia Saudita, il 5 e 6 novembre, con la partecipazione del Ministro Frattini, che proseguirà negli Emirati Arabi Uniti.

Cina e Usa dietro i movimenti in Sudan

Si riaccende il dibattito politico nel Sudan del Generale Bashir. Dopo diversi anni di conflitto, il Darfur e il Sud Sudan, ribadiscono la volontà di ottenere l'indipendenza dal resto del Paese, e

Sembrano confermati i sondaggi delle elezioni di midterm che si sono svolte ieri negli USA. Secondo i risultati, ancora parziali, i Repubblicani hanno conquistato, con 234 seggi, il controllo della Camera dei Rappresentanti contro i 180 dei Democratici.

Settimane di lavoro intense per i Ministri dell’economia, degli Esteri e per i Capi di Stato Europei che si riuniranno il 28 e il 29 ottobre a Bruxelles per decidere sulle proposte riguardanti la riforma del Patto di Stabilità e per discutere sulla possibilità di modificare ulteriormente il Trattato di Lisbona.

Dopo la crisi con il Cremlino, è Zyuganov a ricucire i rapporti con Minsk
Nell'ultimo mese le tensioni tra Russia e Bielorussia avevano raggiunto livelli quasi inediti. I due "Paesi Fratelli" erano ormai ai ferri corti, e le intenzioni del

Sono una cinquantina le vittime e oltre settanta le persone rimaste ferite dopo il blitz delle forze di sicurezza irachene e americane per liberare la cattedrale della chiesa siro-cattolica a Bagdad, presa d'assedio da un gruppo di terroristi.

(ASI) A pochi giorni dalle prime elezioni in Birmania dopo quasi due decenni, il Segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, durante un incontro con il Primo Ministro di questo paese, Thein Sein, ha chiesto un voto "partecipato e trasparente per garantire una trasformazione credibile verso un governo civile e democratico ".  

 
 BERLUSCONI: Il Consiglio europeo ha accolto la nostra tesi sul debito
"Raramente un Consiglio europeo e’ stato di cosi’ grande soddisfazione per noi, perche’ moltissime nostre tesi sono passate". Lo ha affermato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che nella conferenza stampa convocata a Bruxelles ha spiegato:

(ASI) Si chiude dopo 15 anni la missione italiana in Bosnia.
Come previsto nell'agosto scorso, gli ultimi soldati e ufficiali del contingente IFOR e SFOR che dopo nove anni di operato nella missione di Pace guidata dalla Nato e altri sei di inquadramento nel ambito della Forza europea di stabilizzazione (Eufor), torneranno a casa.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.