(ASI)Milano - Tra sigle civili e religiose impegnate in opere assistenziali, c'è spazio anche per le associazioni d'arma nelle quali, oltre a militari in congedo, cominciano a trovare spazio anche volontari che non hanno mai prestato servizio nelle FFAA ma che, con uguale senso del dovere dei colleghi in stellette, mettono a disposizione il loro tempo e le loro risorse per il bene comune. Per saperne di più e per far conoscere ai suoi lettori realtà meno note ma non meno importanti delle quotidianità, Agenzia Stampa Italia ha raggiunto e intervistato il tenente Elio Pedica, presidente dell'Associazione Nazionale Carabinieri di Milano Porta Magenta (sezione Felice Maritano). Leggete cosa ci ha raccontato.

ANC. Quando e con quali fini nasce l'Associazione?

L’Associazione Nazionale Carabinieri nasce nel 1886 a Milano come Società di Mutuo Soccorso. La Sezione “Milano Porta Magenta”, intitolata alla M.O.V.M. M.M.A. Felice Maritano è nata nel Giugno 2005 ed ora conta più di 500 iscritti

Gli scopi fondamentali della Associazione sono il promuovere e cementare i vincoli di cameratismo fra i militari in congedo e quelli in servizio dell'Arma, tenere vivo il sentimento di devozione alla Patria, lo spirito di corpo, il culto delle gloriose tradizioni dell'Arma e la memoria dei suoi eroici caduti, svolgere attività di volontariato a favore della Cittadinanza e organizzare eventi culturali.

Quale il vostro lavoro a Milano?

SvolIl 2014 festeggeremo i 200 anni dalla fondazione dell’Arma dei Carabinieri. Ogni nostra iniziativa sarà legata a questo evento epocale per la nostra storia, a partire dalla settimana edizione del concerto operistico di beneficenza a favore degli Orfani di Caduti in servizio dell’Arma dei Carabinieri che si svolgerà il 2 febbraio.giamo attività assistenziali, assistenza a competizioni sportive e manifestazioni religiose, siamo presenti nelle sale di due musei a garantire anche il nostro patrimonio culturale, rappresentiamo l’Arma in congedo in tutte le cerimonie militari e civili per le quali siamo invitati a portare la nostra bandiera, organizziamo concerti, mostre, eventi culturali, conferenze, la nostra sede di via Lipari 6 ospita una Mostra Storica Permanente sull’Arma dei Carabinieri aperta al pubblico tutti i giorni dal lunedì al sabato e recentemente è nato anche il “Coro ANC Milano Porta Magenta”.

Come ex carabinieri vi occupate anche di vigilanza?

Il termine “ex” non fa parte del nostro gergo; siamo sempre Carabinieri anche se non più in attività di servizio, ma gli alamari e la fiamma rimangono nel nostro cuore e nelle nostre azioni. Non ci occupiamo di vigilanza in quanto non siamo un soggetto giuridico titolato a questo tipo di attività. La nostra presenza è un elemento di tranquillità per la cittadinanza e un elemento di deterrenza per chi volesse adottare comportamenti non propri.

Chi può far parte di ANC? Solo gli ex militari dell'Arma?

All’associazione può appartenere non solo chi ha prestato servizio nell’Arma ma anche i famigliari e i così detti simpatizzanti, questi ultimi sono coloro che si avvicinano a noi, condividono i nostri valori e che, dopo un accurato vaglio da parte del consiglio di Sezione, ne entrano a far parte a pieno titolo. Una categoria particolare di soci è quella delle Benemerite, che in particolare si dedicano agli eventi culturali ed alle iniziative umanitarie.

Quale il compito di coloro che non hanno mai svolto servizio nella Benemerita?

Soci effettivi, famigliari e simpatizzanti hanno nella sezione gli stessi diritti e doveri e partecipano a tutte le iniziative. Tutti i volontari seguono un corso di formazione che fornisce le linee guida giuridiche e di comportamento da seguire nelle diverse occasioni.

La vostra azione a Milano è meritatamente riconosciuta dalle istituzioni locali?

Manteniamo ottimi rapporti con tutte le Istituzioni civili e militari. Il miglior riconoscimento è per noi il fatto che veniamo spesso interpellati per dare il nostro contributo, il che vuol dire un apprezzamento implicito.

Contiamo che con l’Expò 2015 le occasioni di collaborazione si moltiplicheranno e ciò costituirà un grosso impegno che assolveremo nel migliore dei modi.

Avete in mente particolari iniziative in vista del Nuovo Anno?

Il 2014 festeggeremo i 200 anni dalla fondazione dell’Arma dei Carabinieri. Ogni nostra iniziativa sarà legata a questo evento epocale per la nostra storia, a partire dalla settimana edizione del concerto operistico di beneficenza a favore degli Orfani di Caduti in servizio dell’Arma dei Carabinieri che si svolgerà il 2 febbraio.

Marco Petrelli - Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.