(ASI) "La fiaccolata del 19 luglio è una manifestazione ultraventennale. Negli ultimi 16 anni ho fatto parte del comitato organizzatore. Questa sera, per la prima volta, parteciperò da parlamentare e sento forte la responsabilità delle Istituzioni che, mai come quest’anno, hanno il dovere morale di dare risposte che tutti attendiamo da 26 anni.

Le motivazioni del processo Borsellino Quater, depositate pochi giorni fa, gettano pesanti ombre sulle indagini svolte a seguito della strage di Via d’Amelio. È necessario ed indispensabile fare piena luce su quella “convergenza di interessi tra mafia e centri occulti di potere” - di cui parla la sentenza - che aleggia sull’omicidio del giudice Borsellino. Oggi onoriamo la memoria delle vittime della strage di Via d’Amelio in silenzio con le nostre fiaccole ma da domani proseguirà il nostro impegno in tutte le sedi, anche istituzionali, per cercare di accendere una luce su una delle pagine più buie della storia d’Italia".

Lo dichiara Carolina Varchi, deputato e capogruppo di Fratelli d'Italia in Commissione Giustizia alla Camera.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.