magl(ASI) Roma - "La struttura del Ponte della Magliana 'opera dell’ingegnere Riccardo Morandi, lo stesso progettista del ponte autostradale incredibilmente crollato ieri a Genova sul viadotto Polcevera', presenta da tempo gravi difetti. Intanto, non è mai stata collaudata. Non sono state fatte prove di carico e di tensione. È un ponte fuorilegge da quando è stato aperto, nel 1950.

 

Il Comune di Roma negli anni ’70 istituì una commissione d’inchiesta che al termine della sua indagine dichiarò il ponte inagibile, una struttura che non andava utilizzata. Invece circolano ogni giorno, centinaia di auto e mezzi anche pesanti transitano sul ponte, che viaggiano da e per Fiumicino.

La gravità dello stato di conservazione e la decadenza delle caratteristiche meccaniche e fisiche dei materiali, per effetto di fatica, impongono che venga valutata con grande attenzione la messa fuori servizio dell’opera, questione da prendere in conto poiché il ponte della Magliana, con i suoi 70 anni di vita, è di 50 anni fuori dalla vita di servizio prevista dalle norme tecniche attuali.

Il Campidoglio dovrebbe immediatamente chiudere il ponte ricordandosi che non è mai stato collaudato e che presenta da tempo forti segni di rischio crollo. Si tratta semplicemente di applicare la legge". Lo dichiara in una nota Massimiliano Metalli (Lega Salvini Premier) -

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.