(ASI) “Tra le tante incongruenze che si evidenziano nel Dl Milleproroghe, riteniamo che il blocco del decreto periferie sia veramente la peggiore. Tantissimi comuni infatti, aderendo al bando periferie, hanno già attuato politiche di accordo con i privati e dato seguito alle varianti dei piani regolatori.

In alcuni casi addirittura sono già iniziati dei lavori. Con questa incomprensibile decisione del governo, tutti i comuni vincitori del bando vedono oggi bloccati i finanziamenti con la sola promessa che questi verranno elargiti in futuro e in misura molto minore a quanto precedentemente stabilito. Il governo faccia chiarezza, prenda decisioni puntuali e utili e abbandoni il pressapochismo deleterio che lo attanaglia e che mette in grave crisi molte amministrazioni comunali”.
Lo dichiara in una nota il deputato di Fratelli d’Italia Monica Ciaburro.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.