sardone3(ASI) Milano -  “Ogni mercoledì, dalle 16 alle 19, all’interno del centro sociale Casaloca di viale Sarca è attivo uno sportello per immigrati. Gli antagonisti che occupano abusivamente l’immobile al civico 183, ormai da anni, si propongono di ascoltare e aiutare gli extracomunitari presenti in città, alcuni dei quali con ogni probabilità clandestini che non hanno nessun diritto di restare nel nostro paese.

Come al solito i centri sociali, sempre coccolati dalla sinistra, non si smentiscono mai: parlano tanto di diritti, di politiche troppo restrittive, di libertà di movimento e di abbattere i confini, ma si dimenticano tutte le problematiche alimentate dagli immigrati a Milano”. Così in una nota Silvia Sardone,consigliere comunale e candidata alle Europee con la Lega. “È assurdo che tali attività all’interno di una realtà abusiva vengano sponsorizzate alla luce del sole sui social senza che da Palazzo Marino nessuno alzi un dito. Comprendo la contiguità tra la giunta di sinistra e gli antagonisti sul tema dell’immigrazione, tanto è vero che a ogni marcia pro accoglienza organizzata dal Comune i centri sociali sono sempre in prima linea, però vorrei ricordare a Sala e compagni che le occupazioni abusive sono reati previsti dal codice penale e sportelli del genere necessitano di specifiche autorizzazioni. Se il Pd non è a conoscenza di ciò che avviene all’interno del Casaloca è bene che si informi e metta fine a questo ennesimo abuso”.

 

 

 

 

 

 

 

* Nota, ASI precisa: la pubblicazione di un articolo in tutte le sezioni del giornale  non ne significa necessariamente la condivisione dei contenuti. Essi - è bene ribadirlo -  rappresentano pareri, interprestazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, la responsabilità sono dell'autore  delle dichiarazioni  e/o  di chi  ci ha fornito il contenuto.  Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento trattato, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione.

 

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.