itc copy(ASI) "Dopo aver incassato il decreto sicurezza bis, che di fatto mette al guinzaglio di Salvini l'intero Cdm, il ministro dei rimpatri annunciati oggi esulta dopo aver firmato un decreto che vieta ad un'imbarcazione Ong con 52 disperati di approdare nel nostro Paese.

Ci chiediamo se questa battaglia puramente elettorale e demagogica non si stia combattendo solo sulla vita dei più deboli, mentre il ministro Salvini prosegue a suon di selfie a disertare le riunioni dei ministri dell'Interno Ue, preferendo viaggiare spesso a spese dello Stato per fare la sua personale campagna elettorale indossando le felpe delle nostre Forze dell'Ordine". Così in una nota Alessio Pascucci, coordinatore nazionale di Italia in Comune.

"I numeri dicono che Salvini ha saltato sei riunioni su sette dei ministri Ue ed è quindi chiaro che non c'è alcuna volontà di affrontare i nodi della questione immigrazione confrontandosi nei tavoli dove occorre far valere le posizioni italiane. Meglio fare selfie mentre si firmano decreti che condannano donne e bambini a rimanere in mare, in balia del proprio destino", attacca Pascucci.

Quando al dl sicurezza bis, conclude il coordinatore di Italia in Comune, "ci auguriamo che la Commissione affari costituzionali vagli con attenzione questo provvedimento che si traduce di fatto in un tentativo di manomettere gli equilibri costituzionali nel metodo e nei contenuti e si inserisce nella ormai lunga tradizione di sottrarre alla discussione parlamentare le materie su cui invece il dibattito sarebbe assolutamente necessario".

Lo comunica in una nota l'Ufficio Stampa di Italia in Comune.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.