(ASI) “Il premier ‘Giuseppi Conte’ gongola perché la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen lo ha rassicurato sull’istituzione di un meccanismo di ripartizione dei migranti, peraltro temporaneo, che ne prevede la suddivisione in quota parte tra i diversi paesi dell'Unione europea.

In sostanza ogni nazione sarebbe pronta ad accogliere il 25% dei migranti salvati nel Mediterraneo e approdati in Italia. A questo punto la domanda legittima che ci poniamo è: la ripartizione dei migranti tanto strombazzata da Conte riguarda quelli a cui è stato riconosciuto lo stato di rifugiato o tutti i clandestini? Se non vengono redistribuiti tutti quelli arrivati in Italia allora rimane tutto uguale al passato e si tratterebbe quindi di una prima beffa della von der Leyen verso l’Italia”.  

È quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.