(ASI) Roma  - "Solidarietà a tutti i familiari delle vittime di Venezia. Lascia tanto amaro in bocca vedere una delle città più belle del pianeta messa in ginocchio dall'acqua. Per questo è nostro dovere fare il possibile per far sì che certi disagi non si ripetano di fronte a calamità di questo tipo

. Al di là di come la si pensi, il Mose è un'opera arrivata al suo ultimo miglio e completata per quasi il 96%, ma non funziona e c'è rischio che diventi un'eterna incompiuta. Questo è uno scenario che non possiamo permetterci. L'infrastruttura va ultimata e soprattutto vanno individuati soggetti e meccanismi adeguati per gestirla e manutenerla. La valanga di miliardi di euro spesi, talvolta in modo discutibile, adesso non si può sprecare invano: questo è chiaro è tutti. Dunque serve uno sforzo per far fare al Mose quell'ultimo miglio".

Così Giorgio Fede (M5s), membro della commissione Lavori Pubblici del Senato.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.