(ASI) Roma  - "Chi parla di 'fine processo mai' a proposito dell’entrata in vigore della riforma della prescrizione introdotta dalla legge “Spazzacorrotti”, ha un’idea distorta della giustizia e soprattutto una cattivissima opinione di magistrati e avvocati".

Così inizia il post appena pubblicato sul blog del Movimento 5 Stelle, che prosegue difendendo la dedizione e la lealtà professionale di magistrati e avvocati e ricordando i provvedimenti del ministro della Giustizia Bonafede per accelerare i tempi dei processi. "Per far andare a pieni giri il motore della macchina della giustizia serve benzina, ovvero serve personale - si legge nel post, che poi descrive il "piano di assunzioni senza precedenti" voluto dal Guardasigilli cinquestelle: "Quasi 9mila nuove unità e 600 magistrati in più. Sono state da poco pubblicate le graduatorie per gli esami scritti per l‘assunzione di 2.329 funzionari giudiziari, un concorso che non si faceva dalla fine degli anni ’90. Da quando Bonafede è ministro sono state già assunte 1.125 persone fra assistenti giudiziari, tecnici, dirigenti, funzionari. Entro il 2020 saranno assunte altre 4.400 nuove unità. Questo è l’unico fattore oggettivo e univocamente riconosciuto che accelera i processi. Però di questo nessuno parla".

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.