(ASI) Ancora una volta la Valle di Susa è stata sfregiata da gruppi di estremisti che nulla hanno a che fare con la Valle, la sua gente, i suoi interessi.

 L’esiguità stessa dei partecipanti, rispetto a manifestazioni precedenti, conferma quanto il movimento di contestazione alla Tav sia stato sequestrato ormai da gruppi minoritari che fanno dell’esercizio della violenza il loro unico obiettivo.Esi deve al senso di responsabilità delle forze dell’ordine se le conseguenze degli incidenti sono state contenute. Chiunque abbia coscienza civile e democratica non può che condannare le violenza di oggi e ribadire con fermezza che chi alla violenza

ricorre si colloca fuori e contro la democrazia”.

Lo ha dichiarato in una nota il Sindaco di Torino Piero Fassino, a commento degli scontri verificatisi in Val Susa durante la manifestazione di ieri.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.