Politica Nazionale

(ASI) "Buffone, servo dei banchieri, non ti vogliamo". Con queste parole il Presidente della Repubblica Napolitano è stato accolto in occasione della sua visita in Sardegna da parte della folla che l'ha atteso al suo arrivo.

(ASI) Dopo la promessa circa la pubblicazione dei redditi dei Ministri del nuovo Governo Monti, da oggi la disponibilità dei governanti e dei loro sottosegretari è stata messa online nella rete.

(ASI) "Il governo deve sospendere gli effetti delle richieste di pagamento inviate immotivatamente dalla Rai per il canone speciale a carico delle imprese, dei negozi e degli studi professionali".

(ASI) ''Il sindaco di Catania venga in aula per ascoltare, assieme al consiglio comunale, le istanze dei Movimenti dei Forconi e Forza d'urto. Mi pare un loro diritto ed un nostro dovere''.

(ASI) "Nonostante sia stato accertato che l’unita’ mercantile italiana navigasse in acque internazionali e le dichiarazioni rese dai nostri maro’ alle autorita’ indiane, il fermo giudiziario non cessa".

(ASI) "Visto il fallimento del maggioritario, tutto quello che si muove nella direzione del proporzionale è positivo".

(ASI) "Chi di promesse vive, disperato muore. La proposta di Monti di tassare gli immobili della Chiesa cattolica ad uso totalmente o prevalentemente commerciale è purtroppo rimasta solo un annuncio. Infatti, almeno nella bozza che circola del provvedimento sul Fisco, non ce ne è traccia.

(ASI) “Apprendiamo dal quotidiano Il Mattino che a Napoli ci sono in organico 2075 vigili urbani di cui un quarto è dirigente sindacale, mille a vario titolo possono chiedere di essere esentati parzialmente o totalmente dal lavoro e che, a conti fatti, i detentori di qualche legittimo impedimento al lavoro normale sono 2187, ossia un numero superiore rispetto all’organico che è di 2075.

(ASI) “Pretendere il pagamento del canone per i tablet, i pc e gli smartphone sarebbe una inaccettabile vessazione, peraltro di stile medievale, visto che va a colpire l’innovazione e la tecnologia. Piuttosto che sprecare tempo a trovare il modo di colpire imprese e contribuenti, i vertici della Rai pensino a migliorare i palinsesti, a ridurre i costi esorbitanti, a garantire il pluralismo dell’informazione, a valorizzare le professionalità interne spesso mortificate, a svolgere il proprio ruolo di servizio pubblico nel miglior modo possibile.

(ASI) Frediano Manzi presidente dell associazione sos racket e usura da venti giorni in sciopero della fame e sospensione dei farmaci, da oggi in sciopero della sete, è in ospedale. La sua protesta è incentrata
sulla modifica della indegna legge 108 del 96. Inoltre sempre oggi sono stati rinvenuti 4 biglietti con minacce di morte nei confronti del Presidente dell'Associazione Sos racket e usura Frediano Manzi. I biglietti sono stati trovati all'interno delle attività di proprietà della sua famiglia ed ossia: presso il negozio di fiori a Garbagnate Milanese, presso il chiosco di fiori dinanzi al cimitero a Garbagnate Milanese, presso il chiosco di fiori dinanzi il cimitero di Cesate ed infine presso il negozio di fiori sito in Solaro.

(ASI)Torino - Proprio in questi giorni in cui si parla a livello governativo di liberalizzazioni, in un momento particolarmente delicato per l’Italia e per le tasche dei consumatori, l’UNC interviene sul tema assicurazioni, tra i punti cardine del decreto liberalizzazioni del Governo.

(ASI)Matera - La Fima (Federazione italiana movimenti agricoli) organizza a Matera per mercoledì 22 febbraio alle ore 16.00 il dibattito “Dall’ emergenza ad una nuova idea di agricoltura” presso l’istituto Agrario “G.Briganti”.     L’ incontro e’ stato presentato dal giovane sodalizio, sabato 18 Febbraio, in una conferenza stampa in cui erano presenti il Coordinatore FIMA, Saverio De Bonis, Paolo Rubino (Presidente tavolo verde Puglia e Basilicata) e Don Basilio Gavazzeni (Presidente Fondazione Antiusura).

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.