HAITIAMB1(ASI) - Riportiamo di seguito la nota dell'Ufficio Stampa di UniCamillus: "Il prof.Gianni Profita, Rettore dell’UniversitàUniCamillus – Saint Camillus International University of Health Sciences di Roma, ha incontrato nella giornata di ieri, 17 aprile,  S. E.Emmanuel Charles, Capo Missione dell’Ambasciata di Haiti a Roma.

L’incontro si è tenuto per discutere sulla possibilità di cooperare su formazione, ricerca e  Sanità nei Paesi  dell’area caraibica poiché - come sottolineato da entrambe le parti - la  medicina può essere un efficace strumento per favorire la cooperazione internazionale, il dialogo e la conoscenza tra i popoli. UniCamillus,  attraverso i suoi  corsi di Laurea medico-scientifici, aperti prioritariamente a studenti non comunitari e svolti in lingua inglese (Medicina e Chirurgia, Fisioterapia, Scienze Infermieristiche, Ostetricia, Tecniche di Laboratorio Bio-Medico, Tecniche per Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia), si riconosce in questa missione. Il sistema sanitario nazionale di Haiti, come è noto, ha subito gravi danni organizzativi provocati dal terremoto del 2010 e dall’uragano Matthew nel 2016 e sebbene siano stati stanziati fondi internazionali per la costruzione di nuovi ospedali, c'è ancora una notevole carenza di personale medico, infermieristico e professionalmente formato. Il progetto promosso da UniCamillus, dedito alla peculiare formazione di operatori sanitari d’eccellenza e pianificato con particolare attenzione per le patologie prevalenti nei Paesi del sud del mondo, risulta  congeniale allo sviluppo Paese. A conclusione dell'incontro, S.E. Charles si è detto desideroso di collaborare per la formazione di giovani studenti haitiani ed ha ringraziato il Rettore Profita per la proposta di collaborazione che, da parte sua, accoglie con entusiasmo".