(ASI) Perugia – Si è tenuto presso l’Hotel Deco di Ponte San Giovanni a Perugia il convegno dal titolo “Horizon Mediterraneo: La Tunisia, destinazione privilegiata per gli IDE italiani e HUB Regionale in Africa” è stato organizzato da Confimi APMI Umbria – l’Associazione delle Piccole e Medie Imprese dell’Umbria, dalla fondazione Delfico dell’avvocato Mauro Norton Rosati di Montepradone e dalla TIDA Group con il patrocinio del Comune di Perugia e di Deruta.

L’argomento di assoluta attualità ha permesso al numeroso pubblico presente di comprendere e ascoltare le testimonianze dirette degli ospiti in merito alle opportunità presenti in Tunisia anche grazie alla nuova legge d’investimento nel Paese nordafricano che ha permesso un riassetto industriale nel Mediterraneo con la Tunisia riconosciuta come HUB produttivo e ponte tra l’Africa e l’Europa .

Durante il convegno è stato ricordato come la Tunisia possiede un ricco tessuto industriale caratterizzato dal suo dinamismo sia per manodopera che per competenze professionali come nel campo ingegneristico.

La Tunisia spazia dal settore dell’agricoltura di altissima qualità alla produzione riguardante la trasformazione dei prodotti, ma è attiva anche nella produzione meccanica e aeronautica, la produzione di macchine utensili e la loro componentistica, l’industria tessile, delle pelli, del cuoio e del settore calzaturiero, le ceramiche, l’arredamento e tutti i prodotti in salamoia e le conserve in generale.

Hanno partecipato all’evento Sua Eccellenza l’Ambasciatore della Repubblica Tunisina Roma Moez Sinaoui, il Presidente di CONFIMI APMI Umbria l’ing. Mauro Orsini, l’Assessore al Commercio,artigianato e mobilità del Comune di Perugia Dott.ssa Cristiana Casaioli, il Sindaco di Deruta Dott. Michele Toniaccini, il Sindaco di Nabeul Dott.ssa Houda Skandaji e il Presidente della Camera di Commercio Tuniso-Italiana Mourad Fradi, l’Ing. Mauro Orsini presidente Confimi APMI Umbria, Prof. Avv. Mauro Norton Rosati di Monteprandone Presidente Scuola Etica ed Economia Assisi e Rettore Centro Studi Delfico Foundation, la Dott.ssa Thouraya Khayati Direttrice F.I.P.A. Foreign Investment Promotion Agency Milano, l’Avv. Aslen Ben Rejab. Hella Soraya Zanetti Colleoni Presidente Tida Group sa e Fondazione NU.VO.LE. e una rappresentanza delle eccellenze della Piccole e Media Industria già presenti in Tunisia. Il Convegno ha visto come moderatore il Direttore di Agenizia Stampa Italia, Ettore Bertolini.

L’evento tra l’altro è stato accreditato dall’Ordine degli avvocati di Perugia e dall’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Perugia.

l’Assessore al Commercio,a rtigianato e mobilità del Comune di Perugia, Dott.ssa Cristiana Casaioli,nel suo intervento ha ribadito come questo evento è “un'occasione per far crescere le nostre aziende e sia quelle presenti nel mercato tunisino . Questi momenti danno l'opportunità di sfidare il futuro con certezza. Noi come amministrazione abbiamo l'obiettivo di favorire ed essere partecipi a questi scambi”.

Il Sindaco di Deruta Dott. Michele Toniaccini insieme al Sindaco di Nabeul ha sottoscritto un accordo tra le due città che permette alle due realtà di dare vita a scambi e collaborazioni artistiche, culturali e commerciali. Il Sindaco Toniaccini nel suo intervento ha ringraziato i presenti affermando che Deruta ha bisogno di aprire una finestra sul mondo e di confrontarsi con altre realtà. La nostra città si fonda sull'artigianato artistico,con molti artigiani abbiamo stretto un patto e quindi abbiamo messo a disposizione dei turisti la possibilità di diventare artigiani e artisti per un giorno anche per far vivere le nostre opere. Noi vorremmo continuare lo scambio già intrapreso con la Tunisia perché solo con il confronto possiamo arricchire la nostra cultura e creare nuove opportunità”.

L’Ambasciatore della Repubblica Tunisina Roma Moez Sinaoui, ospite d’eccellenza della conferenza ha manifestato tutto il suo entusiasmo per l’evento organizzato dichiarando: “Sono contento di essere qui a Perugia soprattutto per essere partecipe all'accordo tra Deruta e Nabeul. Queste due città hanno un legame importante con questo settore di eccellenza come la ceramica. Ringrazio tutti voi per questa grande opportunità che mi permette di parlare con voi della crescita economica della Tunisia anche grazie all'Italia in particolare all'Umbria dove risiede una delle più grandi aziende come la Colacem insieme a tante altre aziende umbre come Primigi, Luisa Spagnoli, Barbetti e molte altre con cui abbiamo intrapreso rapporti importanti”.

Edoardo Desiderio - Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.