juveempol(ASI) Al via l’anticipo della 29esima giornata di serie A, con il match fra Juventus ed Empoli. Dopo la battuta d’arresto contro il Genoa, i bianconeri tornano alla carica per proseguire la cavalcata scudetto.                                                                            
Nella Juve, fuori Ronaldo, costretto a stare a riposo a causa dell’infortunio rimediato nella partita con la Nazionale.
Stop improvviso anche per Dybala che, in fase di rifinitura, si è procurato un risentimento muscolare.
Si parte!
Primi minuti di gara. Bianconeri al primo possesso palla.
Al 6’ si fa vedere Cancelo che guadagna un corner. A vuoto il tentativo dei bianconeri.
Al 9’ l’Empoli risponde con Farias che viene servito da Caputo ma sbaglia tutto colpendo in pieno Rugani. Che occasione sprecata per i toscani!
Al 12’ arriva Chiellini a chiudere benissimo su Caputo.
Tredici minuti sul cronometro. La Juventus parte in contropiede con Bernardeschi che va a cercare Matuidi. Nulla da fare per il francese che sbaglia il lancio verso il centro dell’area.
Spreca tanto l’Empoli. Al 19’ ci prova Krunic con una conclusione che termina alta di pochissimo!
Al 23’ è sempre Krunic a sfiorare il gol con un destro indirizzato sul primo palo. Ancora nulla da fare per il bosniaco che non trova lo specchio della porta.
Al 26’ è la Juve a rendersi pericolosa con Emre Can che prova a servire Mandzukic, ma il croato viene anticipato dal recupero di Bennacer.
Al 31’ Matuidi riesce a servire l’attaccante che colpisce di testa ma Dragowski riesce a bloccare il pallone.
Al 33’ torna a farsi vedere Krunic con un tiro da fuori area che termina di poco a lato. Troppo schiacciata la Juve in questa prima frazione di gioco. i padroni di casa non riescono a dare corpo alla manovra. Bravo l’Empoli a chiudere tutti gli spazi.
I primi 45 minuti si chiudono sullo 0 a 0 con un incredibile numero di fischi indirizzato ai bianconeri. Deludente la prestazione dei padroni di casa fino a qui.
Si riparte!
Al 48’ si fa vedere la Juve con Bernardeschi che fa partire una conclusione velenosa da fuori area. Dragowski è costretto a spedire in angolo.
Al 50’ è sempre l’ex Fiorentina ad andare al tiro spedendo alto sopra la traversa.
Al 55’ la Juve continua a spingere con Mandzukic che stoppa e fa partire un gran cross verso Matuidi. Stacco di testa del francese e palla che termina alta.
Bianconeri scesi in campo con un altro piglio in questo secondo tempo.
È il 60’ quando Bernardeschi va vicinissimo al gol con un’ottima coordinazione e un potente sinistro fuori misura.
Cambio nella Juve. Fuori Alex Sandro e dentro Spinazzola.
Al 64’ Cancelo va alla conclusione sul tiro deviato del neo entrato. Palla che si spegne sul fondo.
Al 66’ ci prova anche Chiellini con un colpo di testa che non riesce a girare in porta.
Al 69’ ancora un cambio nei bianconeri. Entra Kean al posto di Matuidi.
Allegri vorrebbe sbloccarla con il guizzo vincente che arriva proprio con l’ingresso in campo del neo entrato.
Al 72’ gollissimo del giovane juventino che sfrutta la sponda di Mandzukic per bucare la rete con un destro fulmineo. 1 a. 0 Juve.
Al 79’ erroraccio di Maietta che consente ai bianconeri di recuperare palla e di rendersi pericolosi sempre con Kean che va alla conclusione respinta dal portiere avversario a distanza ravvicinata.
Triplo cambio di Andreazzoli. Dentro Ucan, Pasqual e Acquah, fuori Pajac, Maietta e Krunic.
Ultimo cambio anche per Allegri. Entra Caceres al posto di Bernardeschi.
È l’87’ quando Rugani arriva in chiusura perfetta su Di Lorenzo.
Quattro minuti di recupero.
La Juve si lascia un po’ andare concedendo troppo possesso palla all’Empoli.
Al 93’ Emre Can commette fallo su Farias. Calcio di punizione per l’Empoli. Va alla battuta Bennacer che costringe Szczesny a respingere smanacciando.
Termina qui. I bianconeri la sfangano, racimolando un vantaggio poco soddisfacente che vale, comunque, tre punti preziosi.
 
Tabellino
 
Juventus (4-4-2): Szceszny; Joao Cancelo, Rugani, Chiellini, Alex Sandro (16' st Spinazzola); Bentancur, Can, Pjanic, Matuidi (24' st Kean); Mandzukic, Bernardeschi (39' st Caceres). A disposizione: Perin, Bonucci, De Sciglio, Pinsoglio, Nicolussi Caviglia. Allenatore: Allegri

Empoli (3-5-2): Dragowski; Veseli, Maietta (35' st Pasqual), Dell'Orco; Di Lorenzo, Traore, Bennacer, Krunic (35' st Acquah), Pajac (34' st Uçan); Farias, Caputo. A disposizione: Oberlin, Antonelli, Perucchini, Brighi, Capezzi, Provedel, Nikoaou. Allenatore: Andreazzoli 

Arbitro: La Penna di Roma

Marcatore: 27' st Kean 

Ammoniti: nessuno. 

Calci d'angolo: 5-4 per la Juventus

Recupero:  0' e 4'.

Maria Vera Valastro-Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.