Intervista esclusiva con S.E Saqer Nasser Al Raisi, ambasciatore emiratino in Italia

La fantasia travolgente di Pastore e la concretezza di Pinilla sono state le armi in più che hanno permesso al Palermo di superare un Genoa povero di idee e di gioco. Il posticipo della 10.giornata di serie A si è tinto interamente di rosanero. Troppo debole ed impacciato questo Genoa, meritatamente sconfitto al caloroso "Renzo Barbera" da una formazione scatenata ed imprevedibile quando è in forma.

La rete del cileno Pinilla, la quarta in campionato, ha consentino al club del vulcanino patron Zamparini di ritornare alla vittoria dopo quattro insuccessi consecutivi tra campionato e coppa.

PARTITA - Il Genoa aggredisce e mette paura alla retroguardia siciliana, portandosi in avanti con il solo Luca Toni, ex fischiatissimo dal popolo di casa. Ma è il Palermo a dettare legge. Cassani mette dentro per Pinilla: il palo salva Eduardo dall'inevitabile 1-0. Ancora Pinilla pericoloso al minuto numero 16. L'attaccante spreca tutto a tu per tu con l'estremo difensore ospite, cercando un dribbling di troppo risultato fatale. La risposta rossoblù è affidata allo staconovista Toni. Prima la sua conclusione sfiora il palo alla sinistra di Sirigu, poi è lo stesso portiere della nazionale ad opporsi ad un suo colpo di testa da brividi. Alla mezzora, Pastore serve ottimamente lo scatenato Pinilla: ed è ancora il palo a negargli la gioia del gol. Ma al 42°, Balzaretti passa a Pastore, che di tacco consegna elegantemente al cileno la sfera da depositare in rete. La prima conclusione degna di nota nella ripresa, porta la firma di Nocerino; Eduardo si oppone a pugni chiusi. Pastore ha l'occasione di chiudere il match, ma Dainelli è bravo a smorzare l'offensiva dell'argentino. I liguri rispondono timidamente con Veloso, entrato ad inizio frazione al posto di un invisibile Rudolf. All'80°, Delio Rossi decide di far scendere in campo, cinque mesi dopo dall'ultima volta, l'amato Fabrizio Miccoli: è un tripudio di applausi e cori di incitamento. Nel finale, il rosanero Munoz colpisce bene di testa. Ma il punteggio non cambia. Al "Barbera", Palermo batte Genoa 1-0.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.