eurocargo10(ASI) Chami Mauritania Ore 17.30. Nella tappa n° 7, la Marathon Chami/Chami, parte la rimonta dei piemontesi dell’Eurocargo Team che partono decisi. Solo un piccolo problema li rallenta nella prima metà della tappa, prontamente risolto con l’attrezzatura di bordo. Si decide di amministrare dato che nel fine tappa è vietato il parco assistenza ed è autorizzato solo il rifornimento.

Marco Arnoletti ci racconta: “Al termine della tappa odierna ci troviamo in decima posizione nella categoria camion sui quattordici iscritti al via. Considerando poi che siamo i più piccoli di cilindrata, ovvero nella categoria sino a 10.000cc, possiamo renderci soddisfatti per la 30° posizione assoluta tra i veicoli su 4 ruote, ovvero tra auto e camion. “ Prosegue Beppe Simonato: “ Ora c’è la seconda parte della Marathon che ci porterà ad AMODJAR dopo 478 Km, così da poter avere le cure del Team tecnico al parco assistenza. “

News e classifiche 7° tappa dal sito ufficiale della gara http://www.africarace.com/fr/course/2018/etape/141

Nella vera tappa di riposo per i meccanici abbiamo fatto due chiacchiere con Raimondo Paradisi e Roberto Actis, nuovo ad un’esperienza africana ma gran meccanico messo a disposizione dal gruppo Iveco Orecchia che ci racconta che nell’insieme è un esperienza utile e costruttiva ai fini professionali.

Raimondo invece, già specialista di terra d’Africa, dice che è una delle esperienze a parer suo più belle mai trascorse, esclusa quella con Simonato in Overland 12. Sottolinea che una delle chiavi del perfetto funzionamento del nostro camion sono certamente i lubrificanti messi a disposizione dal gruppo EaaOil, i quali, con la giusta tipologia dei prodotti usati, hanno permesso sino ad ora di non avere problemi meccanici e tecnici sulla trasmissione e sul motore.

Nella tappa di Mercoledì 10 gennaio 2018 la numero 8 CHAMI / AMODJAR: 477km avremo i seguenti tratti

Trasferimento da Partenza a prova speciale: 1 km

Prova speciale: Chami / Azougui: 439 km

Trasferimento Bivacco Azougui / Amodjar: 37 km 

La seconda parte della fase marathon inizierà con un fuoripista e con una traversata di dune non troppo difficoltosa. Quindi, i partecipanti troveranno un'alternanza di piste veloci e sabbiose tra due cordoni di dune, per poi risalire verso nord-est. Ed è in questa terza speciale mauritana che inizieranno le vere traversate delle dune. Non dobbiamo perdere di vista il fatto che i concorrenti sono nella condizione di dover preservare al massimo i veicoli poiché sono in piena tappa marathon. Dopo il passaggio da Azougui, molto bello ma anche complicato, l'arrivo non sarà molto lontano è sarà sulla nuova strada per Choum. Un ultimo trasferimento di 37 km porterà i sopravvissuti delle "500 miglia" al bivacco Amodjar, dove i meccanici aspetteranno veicoli per una revisione completa dei mezzi in vista della ultime tappe. La tappa, ed in particolare l’assistenza per i piloti motociclisti della categoria Malle Moto (categoria in cui il pilota si fa da solo assistenza al motociclo), sarà la più dura di tutta la gara, alla quale seguirà una notte piena di lavoro e con poco riposo.

News e classifiche 8° tappa dal sito ufficiale della gara http://www.africarace.com/fr/course/2018/etape/142

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.