Cultura

MarioPrimiceriofoto(ASI) Firenze - Le Associazioni, i gruppi, i circoli intitolati a “Giorgio La Pira”, terranno a Roma, presso Villa Aurelia (Via Leone XIII, n. 459) i giorni 22 e 23 novembre 2018, il quinto convegno nazionale. Il secondo giorno, una delegazione (formata da un rappresentante per cisacun associazione, circolo o gruppo) sarà ricevuta in udienza sia da Papa Francesco in mattinata (alle ore 12.00), sia nel pomeriggio dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella (alle 17.30).

articoloMariaSetta(ASI) Parlando delle innumerevoli morti della Prima Guerra mondiale, uno storico recentemente scomparso, Alfredo Fiorani, ha scritto “L’immortalità delle vittime. Gli abruzzesi alla grande guerra” (2015). Un libro affascinante, nella sua brevità e nella sua polarizzazione sull’Abruzzo e gli abruzzesi, nel periodo della prima guerra mondiale. La gente d’Abruzzo come grande famiglia in guerra, con i suoi eroi e le sue tragedie. Una panoramica accurata, senza cedimenti alla retorica. Un libro che si legge con passione, perché racconta luoghi e persone familiari, anche se scomparse da tempo, ma che restano (o dovrebbero restare) “immortali” nella memoria.

Sergiacomo Fratti(ASI) L’Aquila - Uscito nelle librerie il mese scorso, il saggio di Lucilla Sergiacomo “L’assoluta libertà del fantastico. Un viaggio nella fantasia da Omero a Calvino”, pubblicato da Odoya, è già un caso editoriale, tanto da meritare l’intera prima pagina della domenica, inserto culturale del Sole 24 Ore, con un corposo articolo di Luigi Sampietro uscito il 4 novembre scorso in recensione al volume.

Teatro MarrucinoUn viaggio nell’opera in Abruzzo con Michele Mirabella e l’Orchestra Sinfonica Abruzzese

cewntropannunzio(ASI) Torino - Il nostro collaboratore e redattore di Agenzia Stampa Italia, Valentino Quintana, si è aggiudicato per il suo romanzo "Fratelli Contro", il primo premio per il concorso di narrativa intitolato a "Mario Soldati", organizzato dal "Centro Pannunzio" di Torino, da anni diretto dal Professor Pier Franco Quaglieni.

hu1956(ASI) Alla Biblioteca di Storia moderna e contemporanea di Roma, in Via Caetani, è stato presentato il saggio di Giuseppe Averardi, senatore emerito, giornalista e autore di vari libri su temi di storia contemporanea, "Ungheria 1956- Le verità nascoste" ( Bologna, Minerva ed., 2018, €. 18,00).

 (ASI) Palermo. Dall’amata Jeanne alla prima mostra realizzata a Parigi che fece scalpore. L’excursus esperienziale dedicato ad Amedeo Modigliani va in scena nel cuore pulsante di Palermo. A palazzo Bonocore, attiguo a Piazza Pretoria, e a pochi passi dai cosiddetti quattro canti, punto in cui si intersecano quattro vie – una di questa porta alla Cattedrale della città – è stata inaugurata sabato alle 19, per la prima volta, un’esposizione dedicata al pittore livornese scomparso in seguito ad una tubercolosi nel 1920. Fino al 31 marzo del 2019, la capitale culturale italiana beneficerà dello splendore suggellato dalle tele, più di trenta, e di un contenuto multimediale davvero inedito: tra le copie originali infatti, è stato incluso un percorso virtuale capace di portare, attraverso occhiali 3D, dentro la realtà di alcuni quadri, quali la Venere di Botticelli e la Creazione di Michelangelo.

8d44a491d6a6a536952e5fd96c8bfef3 screen(ASI) PESARO - Il 9 novembre alle 18:30, all'Alexander Museum Palace di Pesaro, verrà inaugurata dall’Associazione Verbumlandiart, presieduta da Regina Resta, la mostra “Pesaro Arte 2018” in collaborazione con il conte Alessandro Marcucci Pinoli. Siamo alla quarta edizione della manifestazione che, come sempre, si tiene nella cornice dell'Alexander Palace.

poster(ASI) L’AQUILA – Ancora una gemma, nella narrazione delle preziosità aquilane, la nuova opera di Mons. Orlando Antonini, Nunzio apostolico ed insigne studioso di architettura religiosa e urbana. Nel suo nuovo libro “L’AQUILA – Quarto di S. Maria”, edito da One Group Edizioni, tratta da par suo palazzi ed edifici restaurati nel Quarto dai danni del terremoto del 2009, ad opera dell’impresa Taddei SpA. Il volume verrà presentato all’Aquila giovedì 8 novembre, alle ore 17, presso la Sala Rivera di Palazzo Fibbioni, in via San Bernardino 2. Con l’Autore interverranno all’evento di presentazione Arturo Narducci, direttore generale Taddei SpA, Lorenzo Bartolini Salimbeni, architetto e professore ordinario di Storia dell’Architettura all’Università di Chieti-Pescara, Carlo De Matteis, già professore ordinario di Letteratura italiana all’Università dell’Aquila, Francesca Pompa, presidente One Group Edizioni, Angelo De Nicola, giornalista e scrittore, che modererà gli interventi.

FANTI IN GUERRA(ASI) A cento anni esatti dalla fine della Grande Guerra, mi piace ricordare come essa venne vissuta nelle nostre comunità paesane nei suoi aspetti più umani. Cambiano le alleanze, mutano i confini, si alternano le classi dirigenti, ma l'umanità, nei tratti essenziali, è sempre la stessa. C'è, tuttavia, sempre, l'umanità dei piani alti e quella del sottosuolo.

IMG 3859(ASI) Spoleto. Ci sono favole che non hanno tempo, non hanno confini, non hanno un luogo preciso dove essere raccontate o ballate perché possono vivere e svolgersi ovunque.

Fiera di Paganica foto ddepoca(ASI) Ci ricorda Raffaele Alloggia, appassionato cultore di storia locale, che la Fiera di Ognissanti a Paganica ha origini assai remote. Se ne trova traccia sul Libro Mastro della Parrocchia di Paganica fin dal 1678. In origine la manifestazione si svolgeva nel solo giorno del 1° novembre e coincideva con altre simili iniziative che avevano luogo nel territorio aquilano, come quella di Capestrano. La grande affluenza di commercianti ed animali, nonché la ingente quantità di prodotti della terra che si vendevano nell’occasione, indussero i responsabili dell’organizzazione a prolungare di ben due giorni l’annuale evento paganichese. La proposta della proroga fu avanzata dal Decurionato (organo municipale che equivale all’attuale Consiglio comunale) e approvata con Regio Decreto del 17 gennaio del 1826. Si stabiliva così – è sempre Alloggia a ricordarlo - “che nella piazza principale si commerciassero varie merci come cuoiami, fagioli, zafferano, mandorle e cereali vari, mentre tutti gli animali rimanevano dislocati nelle varie aie in località Sant’Antonio”.

Pagina 1 di 180

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.