Calcio Serie B

CONI ROMA COLLEGIO DI GARANZIA DELLO SPORT(ASI) Il Presidente del Collegio di Garanzia, Franco Frattini,

tar lazio 2018 Ternana Pro Vercelli(ASI) Ancora un colpo di scena nella questione-ripescaggi, decisiva per la composizione dei campionati di serie B e C. Dopo aver sospeso lo scorso 15 settembre l’efficacia della precedente decisione del Collegio di Garanzia del CONI, che a maggioranza lo scorso 11 settembre aveva sancito l’irricevibilità dei ricorsi presentati dalle società in lizza per l’eventuale ripescaggio nella serie cadetta, ora il TAR del Lazio accoglie le istanze di revoca presentate da Lega B e FIGC e, sostanzialmente, smentisce sé stesso.

FRATTINI CONI(ASI) Roma - Il presidente del Collegio di Garanzia dello Sport, Franco Frattini in un’intervista rilasciata a Radio InBlu ha affermato che il Tar del Lazio ha sospeso il campionato di Serie B.

CONI ROMA COLLEGIO DI GARANZIA DELLO SPORT(ASI) Roma - Il Collegio di Garanzia dello Sport, presieduto da Franco Frattini, si riunirà venerdì 21 settembre alle ore 14.30 per decidere in merito al format della Lega di Serie B e all’eventuale ripescaggio delle società interessate.

Frattini TwitterIl Presidente del collegio di Garanzia dello Sport- Coni dichiara su Twitter di convocare al più presto il Collegio a seguito di una richiesta di rinuncia delle società che hanno presentato il ricorso al Tar.

zaccaria(ASI) Sport – Allo stadio “Pino Zaccaria” di Foggia va in scena il match tra i pugliesi, reduci da una vittoria e una sconfitta (quest’ultima a Crotone), e il Palermo - che invece proviene dall’uscita in Coppa Italia contro il Vicenza e da due pareggi che fanno già tremare la panchina a Bruno Tedino. Sull’ex Pordenone aleggia lo spettro di Roberto Stellone.

tar lazio 2018 Ternana Pro Vercelli(ASI) Roma - Il Tribunale Amministrativo del Lazio (TAR) ha accolto il ricorso di Ternana e Pro Vercelli. Le due società non giocheranno la Serie C nel primo fine settimana di campionato.

Stefano Bandecchi Ternana Unicusano copy(ASI) Terni - A poche ore dalla pronuncia del TAR, con una nota apparsa sul sito della Ternana Calcio, il Patron delle Fere Stefano Bandecchi dichiara:

41779807 518671161930378 802423740569747456 oA concludere la serata di ieri allo Stadio Libero Liberati in cui è stata presentata la Ternana 2018/2019 è stato il Patron Stefano Bandecchi, applauditissimo dai tifosi non ha risparmiato commenti negativi in merito alla sgradevole vicenda riguardante i ripescaggi in Serie B e la sentenza del Collegio di Garanzia dello Sport-Coni.

Raffaele Nevi Camera dei deputati Forza Italia(ASI) Roma – “Brutta giornata per il mondo del calcio italiano dove da oggi possiamo dire che non esistono più regole certe e meritocratiche. In palese violazione delle norme esistenti il campionato sarà a 19, e non a 22, squadre”. Queste le parole dell’ On. Raffaele Nevi Deputato di Forza Italia, subito dopo la sentenza del Collegio di Garanzia dello Sport che ha ritenuto inammissibili i ricorsi presentati dalle sei società che richiedevano il ripescaggio nella serie cadetta. “Una decisione gravissima – prosegue Nevi - che rischia di essere la pietra tombale del calcio e delle regole a garanzia della correttezza e trasparenza dei bilanci delle società sportive. Tanto di cappello invece al Presidente Frattini che ha avuto la forza di denunciare una decisione pazzesca e ha votato contro la maggioranza del collegio”.

Stefano Bandecchi Ternana Unicusano (ASI) Terni -  A seguito del dispositivo comunicato dal Collegio di Garanzia dello Sport – Coni, il Patron della Ternana Stefano Bandecchi commenta in modo sereno la sentenza che respinge il ricorso della società rossoverde e il ripescaggio nella serie cadetta.

FRATTINI CONIp(ASI) Roma - Il presidente del Collegio di Garanzia dello Sport, Franco Frattini al termine della decisione, che ha riconfermato il campionato di Serie B a 19 squadre dichiara: "per la prima volta nella mia carriera da presidente ho votato contro questa decisione, è stata presa a maggioranza (3-2), il mio voto contrario è ovviamente nella dichiarazione ufficiale che è parte del dispositivo della sentenza che dichiara l'inammissibilità di tutti i ricorsi. Il campionato continua a 19 squadre, perchè i ricorsi delle 6 squadre che discutevano quale tra di loro dovesse essere ripescata, diventa ovviamente improcedibile, in quanto se il ricorso principale decide che è inammissibile e quindi rimane a 19 è inutile discutere chi tra le 6 debba essere ripescato".

Pagina 1 di 63

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.