macr copy

(ASI) La Francia schiererà sabato prossimo i militari per evitare i saccheggi della scorsa settimana, considerando i manifestanti in qualità di rivoltosi.

Lo ha deciso il governo di Parigi al termine della riunione, di ieri, volta ad adottare misure di sicurezza aggiuntive. I soldati impiegati nell’operazione “Sentinelle”, avviata in seguito agli attentati che hanno sconvolto il paese d’oltralpe, passeranno così dall’antiterrorismo alla difesa dalle azioni provocatorie dei Gillet Gialli. Il personale – ha affermato il portavoce del Consiglio dei ministri Benjamin Griveaux – sarà dislocato attorno agli obiettivi sensibili come, ad esempio, l’Eliseo, in modo da consentire a poliziotti e gendarmi di “concentrarsi sui movimenti, sul mantenimento e il ripristino dell’ordine”. La mossa non è stata accolta, sui social network, in modo positivo da coloro che sono intenzionati a continuare a mostrare il proprio disappunto nei confronti delle scelte politiche del presidente Emmanuel Macron. La tensione tra le parti è destinata dunque a salire, nella speranza che non vengano attuate, dalle autorità, misure ancora più restrittive come l’entrata in vigore della legge marziale.

 

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.