labnriola(ASI) - “Un numero sconcertante di donne è stato vittima di molestie sessuali nell’ultimo triennio nel nostro Paese.

I dati diffusi dall’Istat parlano chiaro, di 3 milioni e 118 mila casi, una situazione emergenziale, che trova conferma nei drammatici resoconti giornalistici sui media e nei tanti, troppi casi di femminicidio. Se è vero che la legge tutela oggi la donna molestata, è altrettanto vero che nel lasso di tempo che intercorre tra la denuncia e l’eventuale attivazione di misure cautelari, la vittima viene spesso a trovarsi in condizioni di rischio, in balia del suo aggressore”, lo dice l’onorevole Vincenza Labriola di Forza Italia, candidata nel collegio plurinominale Puglia 3.

“E’ doveroso implementare le tutele nei confronti delle donne molestate sin dalla loro prima denuncia, e ridurre i tempi di intervento – prosegue la parlamentare azzurra –, così come è necessario investire ancora di più in un’operazione di educazione e prevenzione, che parta sin dalle scuole dell’obbligo, dai posti di lavoro e di svago. Non si tratta di una lotta di genere, bensì di civiltà”, conclude così il comunicato stampa la candidata di Forza Italia.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.