pesco(ASI) Roma - "Inutile girarci intorno: se dietro alle critiche rivolte alla Manovra da Ufficio parlamentare di bilancio e Bankitalia c'è il tentativo di suggerire per l'ennesima volta politiche di austerity non ci siamo proprio", scrive in una nota Daniele Pesco (M5S), presidente della Commissione bilancio del Senato.

"I due organismi non colgono in modo obiettivo gli effetti delle misure espansive inserite in Manovra", aggiunge l'esponente pentastellato, sottolineando che "lo stesso Upb ha validato previsioni economiche di altri Governi poi clamorosamente smentite dai fatti". A maggior ragione "mai come oggi è necessario andare oltre quell'austerity che in realtà ha fatto esplodere il nostro debito pubblico, ha penalizzato la nostra crescita rispetto ai partner europei e ci ha costretti a livelli di disoccupazione inaccettabili. La Manovra espansiva a cui stiamo lavorando, con misure di giustizia sociale e di grande rilancio degli investimenti, vuole chiudere il capitolo fallimentare delle precedenti politiche economiche riportando finalmente la nostra crescita al livello dei principali Paesi europei".

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.