Risultati immagini per casapound logo agenzia stampa italia(ASI) "La proprietà della discoteca Qube di Casalbertone ha accolto le nostre richieste dopo i continui episodi di degrado e violenza durante l'orario di apertura del locale, vera spina nel fianco della quiete e della sicurezza del quartiere.                                                                                                     Ora chiediamo che alle promesse seguano i fatti". Lo annuncia Mauro Antonini, responsabile del Lazio per CasaPound Italia, che oggi pomeriggio, insieme a una delegazione dei residenti, sta manifestando in via di Portonaccio proprio per chiedere che le istanze dei cittadini vengano ascoltate.
"Mentre siamo qui a manifestare è arrivata finamente una buona notizia: la discoteca vuole trovare un accordo che tenga conto delle nostre richieste. Ma questo non significa che noi smetteremo di scendere in piazza: vogliamo che l'impegno preso diventi realtà", spiega Antonini.
"La proprietà della discoteca ci tiene a far sapere ai residenti - prosegue Antonini - che è disposta a venire incontro alle richieste dei cittadini per appianare la situazione. A tal proposito ha voluto far pervenire - tramite la delegazione di cui facciamo parte - un messaggio alla cittadinanza di Casalbertone, che riportiamo per intero: Nello spirito del reciproco rispetto ed interesse delle parti, e nel senso di collaborazione espressa nel precedente gradito incontro con una rappresentanza del quartiere, tenendo presenti le esigenze reciproche e le preoccupazioni espresse dai cittadini residenti siamo a muoverci per tentare di soddisfare tali esigenze e preoccupazioni mediante varie azioni che abbiamo già intrapreso, intraprenderemo a breve o in fase di studio.
Aumenteremo la sicurezza nelle strade adiacenti il locale e riteniamo sia opportuno anche coinvolgere operatori coadiuvanti di riferimento degli amici del vicinato, che sicuramente sono e saranno più motivati nello svolgimento della loro funzione nell'ambito dell'auspicata quiete pubblica. Avviseremo la nostra agenzia di sicurezza affinché possa pianificare quanto sopra. Metteremo a disposizione circa 400 posti auto. Abbiamo proposto in Municipio di creare a nostre spese, una zona a traffico limitato e sottoposta a regolamento ZTL su via Arimondi, durante le ore serali e notturne del fine settimana. Il Municipio sta verificando la fattibilità della realizzazione di quanto proposto. Grazie".
 
 
 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.