ASI Giornale RadiogGiornale Radio ASI del 6 settembre 2019

L'informazione mondiale in un clic.

A cura di Marco Paganelli

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.
Apriamo con gli esteri.
Possibili nuove tensioni in Venezuela, dopo la divulgazione della presunta telefonata tra Vanessa Neumann, rappresentante presso la Gran Bretagna del leader dell’opposizione di Caracas e Manuel Avendano, braccio destro di quest’ultimo. I due interlocutori avrebbero parlato di un possibile tentativo di consegnare la regione dell'Esequibo, contesa con la vicina Guyana, a "imprese transnazionali". Il Capo dello Stato eletto alle urne, Nicolas Maduro, ha accusato così ieri in un discorso televisivo Jhuan Guaidò di “alto tradimento della patria”, domandando alla procura generale l’apertura di un’inchiesta nei suoi riguardi. Ricordiamo che Maduro continua a essere protetto da Russia, Cina e dai loro alleati, mentre Jhuan Guaidò lo è dagli Stati Uniti e da altre 52 nazioni, soprattutto occidentali, che lo hanno riconosciuto mesi fa come Capo dello Stato.

Veniamo alla politica.
Incontro oggi a Bruxelles tra Paolo Gentiloni, possibile componente della prossima Commissione Europea indicato dal neo governo italiano e la presidente Ursula Von der Leyen. L’esponente del nostro paese potrebbe assumere il ruolo di vice dell’importante organismo comunitario e l’incarico di Commissario per gli Affari economici, o per la Concorrenza. Appello, intanto, del leader di palazzo Chigi Giuseppe Conte a Pd e Cinquestelle ad evitare divergenze. Telefonata tra il presidente americano Donald Trump e il professore. Attesa per i voti di fiducia, sull’esecutivo, lunedì alla Camera e martedì al Senato. Il Carroccio e Fratelli d’Italia protesteranno davanti a Montecitorio il 9 settembre. Possibili problemi, nel frattempo, tra il partito di Nicola Zingaretti e quello di Luigi Di Maio per la rassicurazione della responsabile del dicastero dei Trasporti, Paola De Micheli del PD, in merito alla prosecuzione dei lavori della TAV, poiché il nodo politico è sciolto. La questione ha rappresentato, tuttavia, il punto di rottura della precedente maggioranza Lega - Movimento Cinquestelle, a causa della volontà dei grillini, di fermare l’opera, opzione non condivisa dalla controparte.

Chiusura debole per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib, della borsa di Milano, ha concluso le contrattazioni odierne e della settimana con un calo dello 0,04% a 21.947 punti.

Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.